Scatta in automatico la convocazione di Andrea Spiti da parte del settore tecnico della Fidal regionale Lazio, per il Criterium Nazionale Cadetti/e che si svolgerà a Caorle dall’1 al 2 ottobre prossimo, dopo la splendida vittoria nell’Esathlon ((100Hs/1000m./Alto/Lungo/Giavellotto/Disco) nei campionati regionali che si sono svolti sabato 17 e domenica 19 a Roma nel rinnovato impianto del Paolo Rosi.

L’eclettico atleta della Finass Assicurazioni Atletica Viterbo aveva vinto nell’occasione anche la prova del Salto in Alto con l’ottima misura di 1.80m., ma il punteggio realizzato nell’Esathlon di 4071 punti che lo pone al 2° posto nella classifica nazionale della specialità, alimenta buone possibilità di podio e di punti buoni per il punteggio finale di squadra. Da qui la giusta scelta del settore tecnico del Lazio che consentirà al pupillo di Federica Gregori di confrontarsi con i migliori specialisti italiani alla ricerca di una prestigiosa medaglia. Complimenti al tecnico ed all’atleta da parte del presidente della società Giuseppe Misuraca, sia per la convocazione ma soprattutto per la continuità e l’impegno profuso da entrambi negli allenamenti al Campo Scuola, superando non poche difficoltà, portando nuovamente, così come sempre negli anni precedenti, un atleta di Viterbo e della Tuscia in evidenza in ambito nazionale.

Articolo precedenteSesta edizione del festival “I Bemolli sono Blu, Viterbo in Musica”
Articolo successivoBlera, grande successo per il 27° Equiraduno Nazionale 2022 nella Maremma Laziale