VITERBO – Derby stellato sabato sera all’arena Altero Felici di Roma dove si incontrano alle 18,00, sotto ladirezione dei signori Massafra di Firenze e Giansante di Siena, la Stella Azzurra Roma e quella viterbese targata Balletti Park Hotel.

Le due società hanno in comune la caratteristica di essere le due squadre prime in Italia per utilizzo del maggior numero di under tra le 64 in lizza nell’intero campionato nazionale di Serie B, perseguendo una politica sportiva di promozione dei giovani talenti. La Stella Azzurra Viterbo non avrà ancora in campo Fabio Marcante, ormai assente da tempo e che si è sottoposto qualche giorno fa ad un ulteriore controllo medico che ha escluso ogni tipo di lesione. L’ala biancoblu ha solo necessità di vedere completamente assorbito l’edema al tallone per poter ritornare in campo nelle migliori condizioni possibili.

La partita si annuncia come una battaglia tra due compagini che fanno di agonismo, velocità e pressing le loro armi migliori e che si affronteranno in quaranta minuti prevedibilmente giocati ad un livello agonistico assai elevato. La squadra di D’Arcangeli mette in campo i migliori giovani ’98/’99 e 2000 della categoria che disputano i campionati di Eccellenza che li vedono primeggiare da anni a livello nazionale. Tutti i ragazzi sono giocatori di grande talento, ma una citazione particolare va a Trapani, Nikolic, Pazin, Pucci, Cassar, Antonaci e Seye ed al giovanissimo Palumbo, convocato per gli Europei Under 20.

La Stella Azzurra Viterbo non avrà certamente vita facile contro i capitolini, ma le ultime prestazioni dei ragazzi di coach Fanciullo, in particolare contro Teramo, Cassino e la capolista Valmontone sono state molto buone. Manca ancora quella esperienza fondamentale per non subire cali di tensione e distribuire entro tutto l’arco della gara energie fisiche e mentali, ma queste sono caratteristiche delle squadre molto giovani, comuni anche agli avversari romani dei biancostellati della Tuscia.

Partita quindi che i viterbesi andranno a giocarsi a viso aperto e ad armi pari in una gara molto importante per la conquista dei due punti in chiave salvezza e per la quale scenderanno in campo per i colori viterbesi Ingrillì, Listwon, Ciampaglia, Fowler, Meroi, Rovere, Cianci, Casanova, Ianuale e Gasbarri.

Commenta con il tuo account Facebook