ACQUAPENDENTE – A pochi giorni dalla stupenda affermazione contro il Foligno, la formazione femminile Under 14 della Cestistica Azzurra Vetrya Orvieto incappa in una battuta d’arresto casalinga contro il Foligno (38-36 il risultato finale). “Partita dai due volti”, commenta a fine match il Direttore Sportivo Livia Olimpieri. “Abbiamo disputato un primo tempo di buonissima fattura con difesa attentissima e contropiedi letali ma una ripresa da incubo dove abbiamo sbagliato l’impossibile da sotto canestro e non siamo riusciti a frenare le avversarie. Decisivo in negativo per noi il quarto ed ultimo parziale. Iniziato con 18 punti di vantaggio, abbiamo messo a segno solo tre tiri liberi”. Il tabellino gara per le orvietane è dominato da Carlotta Gaggioli in grado di mettere a segno 13 punti. A ruota Giulia Magini con 12, Angela Tiberi con 5, Cristiana Bisoni Cecchini e Lucia Pieri con 3.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email