VITERBO – Il 9 maggio 2015 alle 0re 17,00 presso il Depuratore di Milano Nosedo in Via San Dionigi 90, una delle sedi espositive dedicate all’arte, di Expo 2015, sarà inaugurata la mostra collettiva “Il raccolto”. Tra i partecipanti l’artista Viterbese “mada”. Il lavoro di “mada” esprime in maniera fragrante la percezione visiva dell’arte tradizionale italiana trasposta in un mondo globale.

 

L’informale lavoro dell’opera è maturato attraverso anni di un costante sviluppo ” work in progress” e alchimie sperimentali. “mada” decide di giocare con le sue opere, prima le costruisce per poi farle a pezzi, suscitando un’emozione e interagendo con l’altrui sensibilità e punti di vista. Soddisfazione ha espresso il curatore di galleria Chigi nei confronti dell’organizzazione” DepurArt Lab Galllery” e del movimento” Arte da mangiare mangiare Arte” per aver consentito all’artista di partecipare all’evento.

 

Il Depuratore di Milano Nosedo rappresenta emblematicamente un luogo in cui si viene a depurare l’Arte, quella stessa arte contemporanea che da tempo subisce una trasfugazione da prodotto creativo a prodotto di mercato.

Commenta con il tuo account Facebook