Le formazioni Montefiascone ed Astrea del Campionato Iuniores regionali, nel pomeriggio di ieri, sul terreno allentato e fangoso dello stadio delle Fontanelle, in un pomeriggio dal cielo velato ed una temperatura intorno agli otto gradi, dinnanzi a circa quaranta spettatori, sono scese in campo per recuperare la gara non disputata il trenta novembre scorso causa le inaccettabili condizioni atmosferiche e quindi del terreno di gioco.

Il Montefiascone aveva stretta necessità di vincere, altrettanto doveva fare l’Astrea, visto che, nella classifica generale, le due squadre erano appaiate nella zona medio bassa della classifica. Ne uscita fuori una bella gara, specialmente nella prima frazione, con continui capovolgimenti di fronte ed una valida supremazia dei locali, i quali, nei primi minuti, all’undicesimo, con Colegè, hanno raccolto il frutto del loro bel gioco.

Gli ospiti hanno cercato di reagire, ma i locali non solo hanno retto bene, ma si sono resi pericolosi con almeno altre tre occasioni, nelle quali, la poca freddezza della linea d’attacco di tirare a rete non ha incamerato le rispettive marcature. Tutti al riposo sul risultato di uno a zero per i locali.

Negli spogliatoi, mister Ottaviani strigliava i suoi che entravano in campo, per la seconda frazione di gara, con più grinta, migliore organizzazione di gioco, così rinchiudevano i locali nella loro metà campo che non riuscivano più a proiettarsi in avanti e rendendosi molto pericolosi davanti all’estremo difensore Gasparri, che, al trentaquattresimo, capitolava su un magnifico tiro di Donnini dal limite dell’area di rigore.

La gara tornava, così, sul risultato di parità, ma i locali dovevano vincere, si facevano coraggio e rischiando tutto per tutto, uscivano di nuovo dalla loro metà campo e si riportavano in avanti alla maniera del primo tempo. Moretti concedeva tre minuti di recupero, tre minuti nei quali, i locali sono diventati leoni, tutti protesi con decisione in avanti, così, al quarantasettesimo, secondo di recupero, su veloce azione personale, Capoccia arrivava in area nemica e con un tiro teso e potente dall’angolo destro dell’area di rigore batteva inesorabilmente l’estremo difensore Aboud Zeid portando di nuovo in vantaggio i suoi. Al triplice fischio finale, due ad uno per i locali che, così, avevano raggiunto quella vittoria tanto inseguita e sofferta portando a casa i tre punti preziosi.

Mister Perazzi, una  gara dai due volti, bel gioco nel primo tempo con il goal del vantaggio, molto sofferta nel secondo tempo con l’incasso del pari, poi, sul finire un guizzo d’orgoglio e rete del vantaggio…
Si tutto vero: Il campo è stato pesante per tutte e due le squadre, per cui, non è una scusante di rilievo. Nel primo tempo abbiamo giocato bene con la rete del vantaggio; nel secondo tempo siamo andati in tilt, ci hanno aggredito, siamo retrocessi troppo nella nostra metà campo, abbiamo subito troppo per cui è arrivato il pari. Di nuovo un guizzo d’orgoglio sul finire, dovevamo vincere a tutti i costi; siamo, di nuovo, venuti fuori, abbiamo ripreso a giocare ed è venuto il vantaggio. Siamo soddisfatti. Il tutto in considerazione che i ragazzi hanno effettuato due gare in quattro giorni su un campo che, onestamente, per le sue condizioni, mette alla prova anche i più provetti calciatori.
Anche l’altra formazione del campionato Allievi, sul campo Marco Brigliozzi, dal fondo in buono stato, anche se bagnato, ha giocato la partita di recupero con l’Aranova conseguendo la vittoria per quattro reti ad una con i marcatori: Cvitenko, Mazzi, Giannini e Palombi.

Pietro Brigliozzi

MONTEFIASCONE – ASTREA 2-1
Montefiascone: Gasparri; Marcucci, Masini; Ciampicotto, De Nicola, Buratti; Lupi, Di Luigi, Capoccia, Medori, Colagé. A disp.: Bonifazi, Fani, Moscetti, Pezzini, Tagazi, Battaglini, Parisi, Fastella, Gasperini. All. M. Perazzi.
Astrea: Abou Zeid; Avoglio, Cianci; Ciolli, Gymeriman, Dolce; Donnini, Ferretti, Fiore, Giangrande, Maiuri. A disp.: Mercanti, Montaldi, Pemacchio, Picca, Plaisini,Proietti, Sangeminiano, Seketa, Talucci. All. M. Ottaviani
Arbitro: Sig. Federico Moretti di Vt.
Marcatori: 11° pt Colagè(M), 34° st Donnini(A), 47° st Capoccia(M).