«A Proceno arriva il fanalino di coda real Graffignano, squadra che onorevolmente sta portando a termine una stagione molto difficile e avara di risultati.
Prima della partita però c’è stato un momento molto commovente e significativo: é stato intitolato il campo sportivo comunale a Guglielmo Bozzoni (Memmo), persona sempre sorridente e amata da tutti i procenesi (sportivi e non).
La partita ha visto il Proceno dilagare e vincere per 7 a 0 con reti di Cherubini (2), Ambrosini, Perugini,Buzzico, Ronca Filippo e Crespi.
Nel primo tempo i procenesi falliscono anche un rigore con il portierone Capozzi.
«Da lassù – commenta Luciani Luciano – Memmo sarà stato sicuramente contento della goleada gialloblù».