Il francese fa sua la 10^ tappa lanciato magistralmente da Guarnieri, terzo piazzamento del campione veronese.

Il corridore francese Arnaud Demare (Groupama – FDJ) ha vinto la decima tappa del centoduesimo Giro d’Italia, da Ravenna a Modena di 145 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Elia Viviani (Deceuninck – Quick-Step) e Rüdiger Selig (Bora – Hansgrohe). La Maglia Ciclamino Pascal Ackermann (Bora – Hansgrohe) coinvolto in una caduta al triangolo rosso dell’ultimo chilometro.

Valerio Conti (UAE Team Emirates) ancora in Maglia Rosa di leader della classifica generale

10^ TAPPA1. Arnaud Demare (Groupama – FDJ) Km. 145 in 3h36’07”, media 40.256; 2. Elia Viviani (Deceuninck – Quick-Step); 3. Selig Rüdiger (Bora – Hansgrohe); 4. Caleb Ewan (Aus, Lotto Soudal); 5. Giacomo Nizzolo (Ita, Team Dimension Data); 6. Davide Cimolai (Ita, Israel Cycling Academy); 7. Manuel Belletti (Ita, Androni Giocattoli – Sidermec); 8. Giovanni Lonardi (Ita, Nippo – Vini Fantini – Faizanè); 9. Jasper De Buyst (Bel, Lotto Soudal); 10. Jacopo Guarnieri (Ita, Groupama – Fdj).

CLASSIFICA GENERALE
1 – Valerio Conti (UAE Team Emirates)
2 – Primoz Roglic (Team Jumbo – Visma) a 1’50”
3 – Nans Peters (AG2R La Mondiale) a 2’21”

Il vincitore di tappa Arnaud Demare, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “Siamo venuti al Giro per vincere una tappa. Volevo fortemente un successo e sono veramente contento di esserci riuscito oggi. Ho evitato la caduta nel finale perché con la mia squadra eravamo posizionati molto bene. Sono molto felice”

La Maglia Rosa Valerio Conti ha dichiarato: “Spero che il mio compagno di squadra Simone Consonni non si sia fatto male nella caduta. Sono stato protetto bene dalla mia squadra per tutto il giorno. Li ringrazio per avermi aiutato a tenere la Maglia Rosa anche oggi”.