Dopo l’ultimo allenamento settimanale, utilizzato dalla Stella Azzurra per organizzare un’utile amichevole con la FAVL Basket, coach Fanciullo ha sciolto le riserve sul roster che scenderà in campo stasera alle 18,30 al PalaMalè contro Anzio, valutati attentamente infortuni ed indisposizioni.

Sul parquet andranno quindi Telesca, Navarra, Provvidenza, Baldelli, Saccomandi, Toselli, Meroi, Piazzolla, Napolitano e Gasbarri, oltre Rogani e di Gennaro che sia pure ancora non al meglio hanno stretto i denti e voluto comunque essere in campo per apportare il loro importante contributo alla squadra.

Non sarà invece utilizzato Misino, non perfettamente guarito da un problema al piede. I biancostellati tenteranno di proseguire nella serie positiva che li ha visti vittoriosi nelle ultime due partite disputate con Sora e PASS Roma, ma gli avversari odierni non saranno cliente facile. Intanto perchè hanno un buonissimo gruppo, giovane ma estremamente competitivo e poi perchè intendono invertire il trend negativo delle ultime uscite. Servirà quindi all’Ortoetruria una partita giocata ad alti livelli, fatta di pressione, continuità ed incentrata su scelte tattiche che limitino la pericolosità delle forti ali avversarie.

“Voglio una prova di grande carattere e di sacrificio anche da parte di chi non è al meglio della condizione – dice Fanciullo – ma soprattutto mi aspetto una gara fatta di consapevolezza, voglia e tanta concentrazione. Non possiamo più permetterci di regalare agli avversari un tempo ad ogni partita. Si vince cercando di imporre il proprio basket, ma lo si deve fare dalla palla a due alla sirena finale. Sono certo che i ragazzi non mi deluderanno”.

Si gioca ancora di sabato, causa la concomitanza di altri impegni sportivi domenicali al Palazzetto, ma certo non è da perdere per i tifosi della Stella e gli appassionati di basket una partita che si annuncia interessante e combattuta.

Commenta con il tuo account Facebook