Giocavamo pe’ strada, gli organizzatori donano materiale sportivo agli istituti viterbesi

Questa mattina la sindaca di Viterbo, Chiara Frontini, ha ricordato l’evento “Giocavamo pe’ strada“, una giornata in compagnia dello Sport che si è svolto il 24 settembre in Valle Faul e ringraziato a tutte le persone che si sono adoperate per l’ottima riuscita.

Tra gli altri, l’assessore Aronne per aver portato lo sport in piazza, gli assessori Rosanna Giliberto e Giancarlo Martinengo che si sono prodigati presso i vari istituti comprensivi, Simone Bonolo presidente provinciale Libertas Viterbo per il contributo nella progettualità dell’evento e Elisabetta Teseo in rappresentanza dello sponsor Decathlon.

A seguito dell’evento è stato donato diverso materiale agli istituti comprensivi Canevari, Carmine, Egidi, Ellera, Fantappiè, Pio Fedi e Vanni. 

In particolare: 2 porte e 15 palloni da calcio, 4 canestri e 15 palloni da basket, 5 kit e 11 palloni da volley, 3 reti badminton con racchette e volani, 2 tavoli, 6 racchette e 6 confezioni di palline da ping pong, 21 roller e 28 caschi, 5 archi da bambini, con frecce senza punte, palloni da rugby, ostacoli e mazze da baseball.