“Ogni volta che uno dei miei giocatori mi chiama al telefono, ho il terrore che voglia dirmi che è risultato positivo al Covid. Andare avanti così è veramente dura”. Stefano Beltrame, coach dell’Ecosantagata Jvc Civita Castellana, racconta l’ansia del precampionato di serie B prolungato di due settimane.

Dopo la decisione della Federazione italiana pallavolo di rinviare a data da destinarsi le prime due giornate del campionato, con partenza che quindi slitta al weekend del 21 e 22 novembre, per il mister rossoblù è cambiato il programma di lavoro da sottoporre alla squadra. “Stiamo facendo sedute di pesi supplementari – spiega –. Non sapendo se il campionato sarà interrotto nuovamente in futuro, intanto mettiamo benzina nelle gambe, così non rischiamo di farci trovare scarichi nel momento del bisogno”.

Nonostante il clima d’incertezza generale, Beltrame non ha perso la voglia di scherzare. Lo fa quando parla del recupero di Giacomo Leoni, il palleggiatore infortunatosi tre settimane fa durante il memorial Mecucci. “Se chiedete a Giacomo, forse lui sarà l’unica persona contenta di questa situazione – dice ridendo –. A parte le battute, il rinvio del campionato porta con sé almeno una buona notizia, e cioè la possibilità di recuperare Leoni con più calma. Per il resto è un gran peccato, perché il gruppo aveva ormai raggiunto la condizione psicofisica giusta per iniziare le partite”.

Il coach torna serio per analizzare la situazione sanitaria del contagio, con le sue inevitabili ripercussioni anche sull’attività dell’Ecosantagata Jvc Civita Castellana. “Programmare una stagione in questo modo è quasi impossibile, perché oltre all’aspetto tecnico e fisico c’è quest’incognita del virus che grava continuamente su tutti. Bisogna entrare nell’ottica che, da un momento all’altro, chiunque di noi potrebbe diventare indisponibile e quindi va preparata una formazione titolare che possa cambiare continuamente”.

L’Ecosantagata ha temporaneamente sospeso il programma degli allenamenti congiunti, in attesa dei risultati dei test sierologici previsti dal protocollo Fipav e a cui si è sottoposto tutto il gruppo squadra. Poi si tornerà a organizzare sedute congiunte con altre squadre.

Il campionato, invece, comincerà direttamente dal derby col Volley life Viterbo dell’ex Marco Piscopo. Beltrame non si sbilancia sui pronostici. “La partita è ancora troppo lontana, soprattutto in un momento come quello che stiamo vivendo, per parlarne in maniera dettagliata. L’unica certezza è che sarà un piacere rivedere e salutare Piscopo”.