Terza trasferta del girone di ritorno e terza convincente vittoria della Stella Azzurra Viterbo che sul parquet di Ostia supera i padroni di casa dell’Alfa Omega con il netto punteggio di 83-65.

Una partita che l’Ortoetruria ha condotto per tutti i quaranta minuti e che i viterbesi hanno gestito molto bene grazie alle molte rotazioni ed all’ottima distribuzione dei minutaggi che Fanciullo ha saputo imprimere alla squadra.

I biancostellati, tornati al roster quasi al completo (assenti solo Piazzolla e Berto infortunati) schierano nuovamente il solito starting-five con Meroi, Rubinetti, Pebole, Baldelli e Price.

Partono subito forte gli ospiti che dopo qualche minuto di sostanziale equilibrio hanno
presto scavato un primo break sfruttando le realizzazioni da oltre l’arco di Baldelli, Rubinetti e Rovere, fissando il punteggio alla fine del primo quarto sul 25-12. In apertura di seconda frazione Chiminello cerca di prendere in mano i suoi, ma Baldelli, Rubinetti e De Gregorio danno un vantaggio di +16 (31-15) ai biancoblu, che poi arrivano al riposo lungo in totale controllo sul 43-32.

Alla ripartenza altro allungo dei viterbesi che con Baldelli, Rubinetti e Pebole conquistano il massimo vantaggio per la Stella (57-41). Di Pietro e Vitale segnano a referto un paio di buone conclusioni cercando di limitare il passivo, ma le plance sono ben presidiate da Price e Rogani con l’ottima collaborazione di un impeccabile Navarra e dopo 30’ i gialloblu di casa sono sotto 47-65. Ultimi 10’ ed ancora tante rotazioni per Fanciullo, con Viterbo che con 9 punti nel quarto di Rovere ed 8 di De Gregorio conduce in porto la gara e mette in bacheca la quinta vittoria consecutiva dei biancostellati.

Veramente buona la prova di tutta la squadra che in ogni reparto ha dimostrato solidità ed
affidabilità, giocando un basket piacevole e soprattutto corale. Un bravo a tutti i ragazzi a referto, con una citazione particolare per le ottime prestazioni di Baldelli e Rovere. Tra i padroni di casa Chiminello ed Ingrillì su tutti.

Prossimo impegno per l’Ortoetruria sabato 8 alle 20:30 al PalaMalè contro Frassati.

ALFA OMEGA 65: Di Pasquale 17, Ingrillì 14, Sanvitale 2, Chiminello 10, Stazzonelli 2, Di Pietro 12, Manzo, Tomassoni, Ramaj, Vitale 4, Cardi 4. Coach: C. Di Segni Ass.te: A. Afflito

STELLA AZZURRA ORTOETRURIA 83: Price 4, De Gregorio 11, Rogani 2, Navarra, Rovere 19, Baldelli 14, Meroi 2, Pebole 13, Rubinetti 12, Casanova 6. Coach: U. Fanciullo Ass.ti: U. Cardoni e J. Vitali
Parziali: 13-25/ 19-18/ 15-22/ 18-18
Rimbalzi: Rovere 10, Price 8, Chiminello 7