Con una ottima prestazione l’Ortoetruria-WeCOM Stella Azzurra VT sbanca il difficilissimo parquet di Frascati, conquista il quarto successo consecutivo e chiude il girone di andata salendo prepotentemente in classifica. Meroi, Ortenzi, Martino Pebole, Price, (assenti per infortunio Rogani e Grande) lo starting five di Fanciullo opposto a Grilli, Monetti, Sforza, Cavallo, Pittman, per i padroni di casa. Partenza fulminea dei castellani che si portano sul 6-0 con tre canestri di Cavallo, ma la Stella comincia ad organizzare il proprio gioco ed una tripla di Ortenzi, un 2/2 dalla carità di Price, una bella conclusione di Martino e 5 punti di Pebole, inframmezzate da 4 punti di Sforza e Grilli, portano gli ospiti sul 13-14. Cambi con Federico Taurchini e Cittadini che si iscrivono entrambi a referto prima che Grilli chiuda il quarto sul 18-17 per i biancoblu. Si riparte con due triple di Grilli ed una di Pebole per il controsorpasso, mentre Cittadini e Taurchini tentano l’allungo. Le difese alzano i ritmi, ma a pagare maggiore dazio è la Stella che si vede fischiare ben 21 tiri liberi contro 8 nei soli primi due quarti di gara. Frascati aggancia sfruttando soprattutto la precisione di Grilli e poi supera i viterbesi che vanno al riposo sul 35-39.

Al rientro 2 punti di Cavallo per il +6, ma l’Ortoetruria-WeCOM ha una efficacissima reazione con Cittadini, Pebole e Price che ricuciono il punteggio e mettono la freccia sul 41-43. Fase di punto a punto fino a 90’’ dalla fine del terzo periodo, quando un’altra conclusione dall’arco di Ortenzi ed una bella entrata di Martino danno il 54-50 a 10’ dalla fine. De Robertis riparte con una tripla alla quale risponde sempre da oltre l’arco Meroi, poi Casanova e 5 punti di Ortenzi danno il +11 (64-53) ai biancostellati. Baldelli replica a Grilli, Sforza va in lunetta e Meroi dà il + 14 ai suoi con un 2/2 dalla carità. La Stella gioca una difesa veramente efficace sulla quale si infrangono gli attacchi rossoblu. De Robertis da una parte e Taurchini e Pebole dall’altra sono precisi ai liberi per il 79-64 di marca ospite. Ultimi due minuti lunghissimi per un’altra serie di liberi da eseguire su entrambi i lati (alla fine saranno ben 44 a 29), prima che Monetti e Taurchini con un canestro per parte fissino il punteggio finale a favore della Stella Azzurra Viterbo per 83-70.

Certamente un’Ortoetruria-WeCOM profondamente diversa dagli inizi del campionato quella che esce da questi quattro successi consecutivi contro squadre tra le più accreditate del ranking. Una squadra salita di livello che ha ritrovato nella “vecchia guardia” continuità e doti conosciute, con i nuovi arrivati che si stanno molto bene integrando nei meccanismi di Fanciullo a dimostrazione della loro indiscussa qualità e con i giovani del vivaio che ormai apportano stabilmente un valore aggiunto fondamentale.

Nel match contro Frascati veramente difficile trovare il migliore tra i ragazzi della Tuscia, perché questa è stata la vittoria di tutta la squadra che ha messo in campo tecnica, consapevolezza dei propri mezzi e tanta voglia di vincere, perfettamente guidata dalle scelte tattiche di coach Fanciullo.   Ora pausa di una settimana causata dal rinvio della prossima gara esterna con San Paolo Ostiense. I biancostellati ritroveranno al PalaMalè i propri tifosi sabato 17 alle ore 16,30 nell’anticipo contro l’Esperia Cagliari.

ORTOETRURIA-WeCOM STELLA AZZURRA VT 83: Price 7, Ortenzi 16, Filippo Taurchini, Cittadini 9, Nieddu, Federico Taurchini 12, Baldelli 2, Pebole 17, Meroi 6, Martino 7, Casanova 7.

Coach: U. Fanciullo. Ass.ti: J. Vitali, U. Cardoni

CLUB BASKET FRASCATI 70: Grilli 24, Monetti 3, Valentini ne, Guaita, Bonessio 6, De Robertis

11, Pittman 1, Pacitto ne, Cavallo 11, Sforza 14, Marrella ne. Coach: Zerbin

Parziali: 18-17/ 17-22/ 19-11/ 29-20

Rimbalzi: Price 12, Cittadini e Pittman 7

Assist: Pebole 3, Meroi, Price e Grilli 2

Articolo precedenteMontefiascone, l’ornato della città lascia a desiderare
Articolo successivoSuper Ecosantagata, batte Santa Croce e passa in testa alla classifica