Concluso il 4 giugno la 55° edizione del Trofeo Giorgio Bravin, storico meeting nazionale giovanile che si svolge nella capitale, questa volta al “Paolo Rosi“. Tanti gli atleti provenienti da diverse parti della penisola e buoni risultati per gli under 16 e under 18 presenti. Presenti le squadre Cadetti/Cadette della Finass Assicurazioni Viterbo e quelle Allievi/Allieve dell’Atletica Alto Lazio che confermano con i risultati individuali che di squadra, il buon momento delle due formazioni della Tuscia, che mettono a frutto il buon lavoro svolto nel periodo invernale di preparazione.

Soprattutto le Allieve dell’Atletica Alto Lazio si presentano competitive all’importante appuntamento agonistico ottenendo nella classifica finale il 3° posto su 37 squadre presenti, spinte dai risultati di Aurora Falesiedi, P.B. e 2° posto nei 1500m. con 5’06″09, Anita Santoni  2^ nell’alto con 1,45m., Sara Passamonti 3^ nel peso con 9,32m., Domiziana D’Ottavio 4^ nei 400m. con 1’00″04, Beatrice Laurenti 100/400m. e Carlotta Pecorari nei 100m. e nel Peso. Tra gli allievi in evidenza gli eclettici fratelli Lorenzo e Riccardo Ticconi che si migliorano nei 100m. correndo rispettivamente in 11″69 e 11″91.

Nelle file della Finass buoni risultati per Cristian Pagnottella 10″38 negli 80m. e 15″82 nei 100Hs., Enrico Bossi 10″47 sugli 80m. e 40″77 nei 300m., Simone Nicolardi 10″52 negli 80m. e 4,76 nel Lungo ed il saltatore Andrea Spiti, in netto recupero dopo un problema alla caviglia, nel peso 10,33m. Nelle Cadette Sonia Tundo corre gli 80m. in 11″78, Melita Bertoccini 12″53 e Sara Cianchelli nei 1000m. ottiene 3’37″54. (G.M.)

Articolo precedenteI Teatri Mobili arrivano a Vitorchiano nel weekend
Articolo successivoVetralla, al via la decima edizione de La Selva D’Oro