Trasferta positiva per la Maury’s Com Cavi Tuscania che torna da Corigliano Calabro con l’intera posta in palio. Opposta alla goEnergy Corigliano-Rossano dell’ex Vincenzo Nacci, capitan Buzzelli e compagni concedono ancora una volta il set inaugurale agli avversari, salvo poi prendere le giuste misure ai due martelli calabresi, Cester e Gonzales, e finire in scioltezza aggiudicandosi tre punti preziosi in chiave play-off, considerando anche la vittoria di Roma Volley su Ottaviano (3/0) e la sconfitta interna di Macerata ad opera di Alessano (0/3).

I bianco azzurri di Paolo Tofoli partono, ancora una volta, a rilento e consentono la fuga ai padroni di casa che a metà set sono sul 15/11. Vantaggio che i laziali proveranno poi ad annullare finendo a ridosso del set che si chiude 25/23. Secondo parziale con i laziali che rompono gli indugi e premono sull’acceleratore. Il muro di Ceccobello e Ferraro inizia ad avere la meglio sulle bocche da fuoco calabresi e consente alla Maury’s Com Cavi di allungare subito sul 3/9. Il Corigliano non ci sta, e sorretto dal pubblico, si riporta sotto fino quasi a colmare lo svantaggio 21/22. Gli ultimi scambi sono però a favore degli ospiti e fissano il finale di set sul 22/25. Il terzo parziale inizia allo stesso modo, con Tuscania che trova subito l’allungo decisivo con il video-check a fare da protagonista più che il gioco in campo 17/25. Quarto set a senso unico con Tuscania che chiude subito i conti 15/25.

GoEnergy Corigliano Rossano – Maury’s Com Cavi Tuscania 1/3

(25/23, 22/25, 17/25, 15/25)

goEnergy Corigliano-Rossano: Donzella, Gonzalez 15, Frumuselu 2, Cester 13, Agostini 9, Pizzichini 10, Di Carlo (L), Guido 3, Amodio, Giuliani (L), Turano, Kouznetsov. N.E. Ritacco. All. Nacci. Ass. Marcianò

Maury’s Com Cavi Tuscania: Leoni 3, Rossatti 20, Ceccobello 14, Polluaar 11, De Paola 13, Ferraro 10, Ranalli (L), Buzzelli, Pace (L), Campana, Tognoni. N.E. Ragoni. All. Tofoli. Ass. Barbanti

ARBITRI: Colucci, Vecchione.

NOTE – durata set: 29′, 35′, 24′, 23′; tot: 111′.