Sara Palmisano

TARQUINIA – Sara Palmisano a Sport in spiaggia. L’atleta della Marina militare sarà presente alla kermesse sportiva di scena domani – 28 luglio, dalle 17 sul lungomare del lido.

Sarà Palmisano, come si ricorderà, è balzata agli onori delle cronache, oltre che, naturalmente, per i suoi splendidi successi nazionali e internazionali ma anche per l’episodio di salvamento capitato qualche giorno fa in Puglia mentre era in vacanza dai nonni. Gli organizzatori, per sottolineare l’importanza di questa specialità, nell’ambito di Sport in spiaggia e del salvamento in generale, hanno invitato la Palmisano per tributarle il giusto merito per l’alto gesto morale e civico. Da rilevare poi che pochi giorni fa proprio al Lido è stata registrata la scomparsa di Alexandre Petrescu, ragazzo rumeno di 20 anni inghiottito dalle onde alte 4 metri. Particolarmente significativa, in questo contesto, quindi, la presenza dell’atleta della Marina militare.

“Sono stata molto contenta di essere stata invitata a Sport in spiaggia – ha puntualizzato Sara Palmisano – . Sto seguendo sui social l’avvicinamento all’evento di domani – ha aggiunto – e noto con piacere che c’è molta partecipazione e attesa intorno a questa iniziativa.

Il salvamento è una specialità molto importante che richiede passione e abnegazione. La mia passione per il nuoto nasce a 5 anni. Adesso grazie alla Marina militare è diventato anche il mio lavoro. Ogni giorno cerco allenarmi al meglio e di migliorarmi per raggiungere importanti traguardi”.

Commenta con il tuo account Facebook