????????????????????????????????????

VITERBO – Dal 5 all’8 novembre la città di Maribor (Slovenia) ha ospitato il 2° World Karate Championship for Cadets and Juniors, tre giorni di competizioni di alto livello, che hanno visto sfidarsi i migliori atleti provenienti da tutto il mondo.

 

Grande soddisfazione per la nazionale italiana FIK, che con 24 ori, 14 argenti e 18 bronzi è risultata prima nella classifica per nazioni, il secondo posto è stato conquistato dall’Inghilterra ed il terzo dalla Romania.

 

Tra le maglie azzurre dell’Italia FIK erano presenti anche due atleti della Scuola Keikenkai del M° Sergio Valeri; Mattia Ciambella cadetto A nel Kumite – 55 Kg e Giulia Rotili cadetta B nel Kata Shotokan. Sopra le aspettative i risultati delle performance dei ragazzi nelle due giornate di gara.

 

Per Mattia Ciambella, atleta orvietano della società Kanseikan del M° Antonio Affatati un’importante 5° posto nel kumite a squadre e prestigiosa medaglia di bronzo nella gara individuale, una gara avvincente in cui dopo due incontri vinti nella numerosa e agguerrita categoria di appartenenza, è stato sconfitto in semifinale dal bravo atleta polacco il quale a pochi secondi dal termine non ha risparmiato una piccola defaillance dell’atleta Orvietano, vittoria che ha permesso all’atleta polacco di aggiudicarsi poi il titolo di Campione del Mondo.

 

Ottimo il risultato di Giulia Rotili, atleta cresciuta e formatasi nella società Ippokan di Guardea con l’insegnante Paola Polegri, la Rotili, dopo essersi qualificata al secondo posto tra le sei finaliste nella giornata di sabato, ha conquistato in finale il titolo di Vicecampionessa del Mondo.

 

I ragazzi hanno dato prova della loro grande crescita personale nell’ambito del Karate sportivo, ripagando con due preziosissime medaglie ed una grandissima soddisfazione tutto l’impegno investito per questo obbiettivo finale.

 

Parallelamente al Campionato ufficiale si è svolto anche il 1° World Karate Cup for Seniors and Veterans e il 3° World Games for Children, la Scuola Keikenkai ha partecipato alla manifestazione con una piccola rappresentativa in trasferta, composta dal Responsabile Agonistico M° Affatati, dall’Istr. Federica Menenti, dalle giovani promesse Caterina Valeri (Velta Karate Viterbo) e Fabio Caricato (Mizuumi Montefiascone). Ottima prova per Fabio Caricato, 4° posto nel Kata Shotokan Categoria Children D, nella quale dopo aver passato i primi due turni nella numerosa categoria è stato battuto in fase finale, e 5° posto nel Kumite Children D -40 Kg, in cui è stato fermato da un bravo atleta inglese. Fermata invece al primo incontro per per 4 a 3 da una atleta irlandese Caterina Valeri nel Kumite Children C –37Kg.

 

Il M° Sergio Valeri dichiara: “ Il settore sportivo della nostra Scuola Keikenkai è in forte e continua crescita, il progetto sportivo pianificato a tavolino anni orsono sta fruttando sempre di più, per questo vorrei ringraziare in prima persona il M° Antonio Affatati al quale ho affidato il gravoso compito di responsabilità del settore agonistico, lavoro che sta svolgendo con professionalità ed impegno.

 

Un altro ringraziamento particolare va alla nostra insostituibile guida, il M° Stefano Pucci, per la sua preziosa supervisione e per essere sempre attento alla crescita dei nostri atleti.

 

Stiamo svolgendo un lavoro coordinato e mirato tra le figure di atleti, arbitri, insegnanti, responsabile del GAK e dirigente coordinatore della squadra nazionale che vantiamo nel nostro comitato, questo è il segreto della nostra crescita.

 

Di ritorno da Maribor la Scuola Keikenkai si appresta ad affrontare il prossimo appuntamento agonistico targato FIK (Federazione Italiana Karate) sabato 14 e domenica 15 novembre a Velletri con la Golden Cup.

 

Commenta con il tuo account Facebook