VITERBO – Iniziano mercoledì, con la gara interna che si disputerà alle 20,00 contro la STE.MAR. Civitavecchia, venti giorni di fuoco per la Stella Azzurra-Ortoetruria che in quattro delle prossime gare dovrà affrontare tre delle squadre maggiormente accreditate per la vittoria finale.

Dopo il match contro i tirrenici, in programma due trasferte consecutive, sabato 4 a Sora e domenica 12 a Frassati, per arrivare allo scontro interno del 19 con la Petriana. C

ivitavecchia, team molto forte che i biancostellati hanno già affrontato due volte in precampionato, è un gruppo quadrato e temibilissimo che vanta nel proprio roster l’inglese Maxwell Morrison, considerato il lungo fisicamente più forte del torneo e Matt Pebole, doppia cittadinanza statunitense ed italiana, ala di categoria superiore.

I tirrenici hanno al passivo solo una sconfitta su cinque gare disputate, subìta però senza poter far scendere in campo i propri “stranieri” causa problemi procedurali e sono un team molto ben costruito che unisce ai nuovi arrivati, giocatori di indubbio valore come Campogiani, Gianvincenzi, Bottone, Bezzi e Prati.

Negli scontri precedenti in occasione dei due Memorial estivi, la Stella ha prevalso in entrambe le occasioni, ma sempre in gare tiratissime e di grande agonismo.

I ragazzi di Fanciullo, che stanno disputando uno splendido inizio di stagione e conducono la classifica a punteggio pieno in coabitazione con Petriana e Fondi, ovviamente scenderanno in campo per ribadire tutto il proprio valore in una partita che sarà certamente equilibrata e di elevato tasso fisico e tecnico, nella quale prevarrà chi riuscirà a portarla sui binari più congeniali per poter imporre il proprio gioco. Servirà quindi alla Stella limitare i due uomini di punta della Cestistica, ma anche attuare una difesa efficace sui portatori di palla avversari, contemporaneamente cercando di aprire il campo per dare ai propri tiratori le migliori occasioni per colpire.

Una partita certamente da non mancare, quindi, quella di mercoledì sera. Per i tifosi della Stella e per tutti gli appassionati di basket che vorranno essere al PalaMalè per sostenere i portacolori viterbesi.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email