VITERBO – Mercoledì 2 dicembre presso il Tennis Club Viterbo si è tenuta una manifestazione sportiva scolastica non competitiva dedicata alla promozione del Tennis. L’evento rientra nella programmazione del Progetto “Scuola-Movimento-Sport-Salute”, patrocinato dall’Amministrazione Provinciale di Viterbo, dal CONI Lazio, dalla ASL di Viterbo, dall’Ordine dei Medici di Viterbo e sostenuto dall’USR Lazio – Uff. X – AT Viterbo.

 

L’attività si è svolta in collaborazione con la SSD Tennis Accademy Viterbo, grazie alla cortese disponibilità dei suoi Maestri Federali Massimiliano Affinita e Paolo Ricci che hanno programmato due livelli di attività: “principianti” ed “avanzato”. Per entrambi sono stati organizzati due momenti: un’iniziale fase didattica e di approfondimento tecnico (tema), svolta direttamente in campo ed una successiva fase ludica, dedicata al gioco stesso.

 

Il tema per i principianti è stato: “dalla palla al palleggio”, per avvicinare gli studenti al tennis con una metodologia ludica e globale; il tema per il livello avanzato è stato “tattica e strategia nel match”, per realizzare un corretto approccio alla partita.

 

La parte ludica, sia per i principianti che per gli avanzati, è stata svolta con giochi ed esercitazioni a punteggio con livelli di difficoltà adeguati.

 

I protagonisti della manifestazione sono stati circa 70 alunni dei seguenti Istituti: IC “Ellera” – Viterbo; IC “Stradella” – Nepi; IC “A. Moro” – Sutri (Monterosi); IO “F.lli Agosti – Bagnoregio (Castiglione in Teverina), che si sono avvicendati sui cinque campi in terra battuta del T.C. Viterbo.

 

Ad iniziare l’attività sono stati i “principianti”che sono stati guidati dai maestri con la seguente progressione tecnica, spostandosi sui vari campi come fossero varie “stazioni”: palleggio con le mani; palleggio con racchetta e mani; palleggio con colpo di controllo; palleggio normale, diretto; impostazione della partita;gioco “americana”.

 

 

C’è stata quindi l’esibizione di due atlete, Martina Caregaro (n° 250 del mondo) e Anna Floris (ex n° 120 del mondo), che hanno dimostrato le esercitazioni che sarebbero state poi il nucleo dell’attività degli avanzati: palleggio diagonale – dritto e rovescio; servizio e risposta; impostazione della partita; gioco “americana”.

 

Al termine della giornata, la prof. Letizia Falcioni a nome dell’Ufficio Scolastico di Viterbo ha rivolto un ringraziamento al Circolo ospitante, ai suoi Maestri, ai docenti accompagnatori ed ai numerosi genitori presenti, per avere dato il proprio indispensabile contributo. Si è altresì complimentata con tutti i ragazzi per il loro amore per lo sport, tanto importante nel loro percorso formativo. A tutti ha dato appuntamento ai Campionati Studenteschi, di imminente attivazione.

Commenta con il tuo account Facebook