Non è riuscita l’impresa finale ai ragazzi del Tennis Club Viterbo, dopo essere stati protagonisti da inizio stagione di questa serie C e aver eliminato squadre fortissime, sono stati sconfitti 4-2 dal T.C. Villasanta di Monza nell’ultimo atto dei play- off vedendo sfumare il sogno promozione.

Promozione in serie B che questo gruppo incredibile avrebbe meritato per quanto dimostrato fin qui, tanta la sfortuna anche nei sorteggi – commenta Elisabetta Autunno – che hanno messo davanti a un TC Viterbo testa di serie la peggiore avversaria possibile, in più fuori casa davanti un pubblico numerosissimo e molto acceso. Monza schierava infatti Borroni e Albertoni , due giocatori che fanno attività internazionale e che valgono sicuramente più della loro attuale classifica, non è bastata la presenza tra i viterbesi di Dorian Descloix ( sconfitto da Albertoni 7/6 6/2) , né la tenacia dei suoi compagni di non mollare fino all’ultimo.

Emblematica la partita di Raffaele Censini che dopo aver perso il primo set contro Fellin ed essere sotto anche nel secondo , è riuscito a recuperare e a vincere 7/5 al terzo set portando il primo punto per la squadra viterbese.

Negli altri due singolari arrivava il secondo punto brianzolo grazie al successo di Borroni su Giacomo De Carlo e subito il pareggio viterbese grazie alla bella vittoria di Davide Guerra su Rodriguez Guzman 6/4 6/2.

Sul risultato di 2-2 sono stati i doppi a rompere l’equilibrio: ingiocabile la coppia Borroni-Albertoni che liquidava Barili-Censini 6/1 6/1 e un po’ a sorpresa anche Rodriguez Guzman-Fellin batteva 7/6 6/4 Descloix-Fondi.

Inutile nascondere la delusione per i ragazzi del Tennis Club Viterbo anche se obiettivamente oggi non potevano fare molto di più, ci riproveranno l’anno prossimo, da domani il presidente Barili e il capitano Paolo Ricci inizieranno a pianificare la stagione successiva, intanto ringraziano i ragazzi, gli sponsor Saggini Costruzioni e Banca Lazio Nord e tutti quelli che hanno sostenuto la squadra dalla prima partita.

 

Commenta con il tuo account Facebook