TUSCANIA – Ottava e ultima giornata di Pool A, al PalaMalè scendono in campo i padroni di casa della Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania Volley contro la Kemas Lamipel Santa Croce. In questa partita le due formazioni hanno l’obiettivo di determinare il loro posto nella griglia dei Play Off. All’andata la Kemas si era imposta sui biancazzurri con 3-1 al Pala Parenti. Sponsor del giorno Piergentili s.r.l.

Coach Montagnani schiera la diagonale Pedron-Mochalski, gli schiacciatori Cernic e Shavrak, i centrali Festi e Calonico, libero Sorgente. Coach Totire risponde con Ciulli, Miscione, Zonca, Pereira Da Silva, Benaglia, Magnani e libero Taliani.

CRONACA
Ospiti che provano subito a scappare complici alcuni errori di misura dei padroni di casa. Mochalski spara fuori per la seconda volta e Montagnani ricorre al primo time out 2/6. Al rientro, fallo in palleggio di Pedron 2/7. Santa Croce sembra incontenibile. Fuori Shavrak per Buzzelli. Punto di Hage ed è massimo vantaggio per i toscani 6/15. Buzzelli sbaglia dai nove metri e Montagnani chiude il cambio 7/15. Due primi tempi di Calonico, un attacco vincente di Mochalski e un muro di Festi e il Tuscania prova ad accorciare 10/16. Zonca spara fuori dai nove metri e Totire ricorre al video-check che gli dà ragione 10/18. Cernic chiude uno scambio prolungato 12/18. Prima Mochalski e poi Shavrak riportano sotto Tuscania e costringono Totire a richiamare i suoi in panchina 17/21. Al rientro è ancora Shavrak 18/21. Tamburo fuori misura 19/22. Mochalski mette a terra il 20/23, dentro Piscopo per Festi. Cernic chiude un altro scambio prolungato 21/23. Ancora Mochalski 22/23. Zonca trova un mani out e dà il primo set point ai toscani. Un ace dello stesso Zonca chiude il primo parziale 22/24.

Ace di Zonca 1/3. Hage mani out 2/5. Zonca da seconda linea 4/6. Due attacchi fuori misura di Mochalski e Santa Croce prova a scappare 5/8. Attacco vincente di Mochalski ed è parità 8/8. Attacco out di Miscione 9/8. Ancora un attacco fuori misura di Pereira costringe Totire a fermare il tempo 10/8. Fuori Pereira dentro Tamburo. Mochalski spara fuori 12/12. Si va avanti punto a punto. Tamburo sbaglia al servizio, Totire chiude il cambio 15/14. Mochalski prova ad allungare 16/14. L’ace di Cernic costringe la panchina toscana al secondo time-out 17/14. Al rientro è ancora Cernic vincente dai nove metri 18/14. I toscani sono troppo fallosi dai nove metri e Tuscania prende il largo 22/16. Mani out di Shavrak, 23/17. Zonca spara fuori e regala a Tuscania il primo set point 23/17. Che Mochalski finalizza alla perfezione chiudento il parziale 25/17.

Il set parte all’insegna dell’equilibrio. Su un attacco di Mochalski viene murato, Montagnani ricorre al video-chek per fallo a rete. Le riprese gli danno torno 3/3. Al rientro Tamburo spara out, Totire chiede di vedere le riprese, che gli danno torto 4/3. Al ritorno in campo Cernic fuori misura dai nove metri 4/4. Mochalski mette fuori 5/7. Invasione Santa Croce, di nuovo parità 9/9. Dentro Piscopo per Festi. Muro di Piscopo 11/10. Ancora Piscopo su Polidori 13/11. Ancora il centrale protagonista, ace 15/12. Tamburo mette fuori un lungo scambio 17/14. Zonca spara out e Totire chiama i suoi in panchina 18/14. Al rientro Cernic concllude a modo suo 19/14,massimo vantaggio Tuscania. Mochalski viene murato, Montagnani ricorre la video-chek che gli dà torto. Alla ripresa è ancora Mochalski 20/15. Primo tempo di Piscopo 21/16. Pipe di Shavrak murata, 21/17. Ace di capitan Cernic 23/17. Shavrak metet a terra il set point. Il muro di Piscopo su Tanburo chiude il terzo parziale in favore di Tuscania 25/17.

Tuscania parte forte. Totire chiede il video-check su un fallo a rete fischiato ai suoi. Le riprese danno ragione al secondo arbitro 3/1. Il muro di Tamburo su Shavrak riporta gli ospiti in parità 4/4. Ace di Benaglia 4/5. Totire cambia Hage con Colli. Mochalski spara out, ancora parità 7/7. Ciulli mette fuori 10/7. Tamburo colpisce l’asta e Totire ricorre al primo time out 11/7. Al rientro Colli mette a terra l’11/8. Primo tempo di Festi 12/8. Un muro dello stesso centrale chiude un lunghissimo scambio 13/8. Attacco vincnte di Mochalschi, 14/9. Pipe vincente di Shavrak 15/9, massimo vantaggio Tuscania. Ancora Mochaslki, Totire chiama il secondo time-out 16/9. Alla ripresa del gioco mani out di Tamburo per il 16/10. Seconda palla di Pedron 18/11.Totire richiama in panchina Zonca per Polidori. Imperioso primo tempo di Festi 20/13. Attacco out di Tamburo 21/13. Mochalski chiude un lungo scambio 22/13. Totire chiude il cambio, torna in campo Zonca. Shavrak mette a terra per il primo match point Tuscania 24/14. Il muro di Festi chiude l’incontro 25/14.

ARBITRI: Zingaro Marco Riccardo, Giorgianni Giovanni.

DURATA: 25′, 22′, 23′, 21.

MVP: Matej Cernic.

Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania: ace 4, errori battuta 11, muri 7, attacco 49%, ricezione 40%.
Kemas Lamipel Santa Croce: ace 7, errori battuta 19, muri 9, attacco 31%, ricezione 46%.

MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA – KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE 3-1 (22-25, 25-17, 25-17,25-14)

Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania: Pedron 1, Shavrak 15, Calonico 3, Mochalski 16, Cernic 12, Festi 6, Buzzelli 0, Piscopo 7, Sorgente(L), Bonami(L). N.E. Della Rosa, Crò, Seveglievich.

Kemas Lamipel Santa Croce: Andreini 0, Puccetti 0, Ciulli 1, Miscione 2, Colli 3, Zonca 13, Pereira 3, Tamburo 9, Polidori 0, Benaglia 6, Magnani 10, Taliani(L). N.E. Elia.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email