VITERBO – “Circa 35 equipaggi provenienti da tutta Italia, hanno decretato il grande successo della XXVIIIª Edizione della Coppa dei 2 Laghi, inserita nel Campionato Italiano di Regolarità ASI.

Equipaggi di Roma, Rieti, Ancona, Civitavecchia e ovviamente Viterbo, si sono contesi la vittoria finale a colpi di netti nelle prove speciali al centesimo di secondo.

Al volante di auto bellissime di oltre 30 anni come, FIAT, Porsche, Alfa Romeo, Lancia, Mg, Triumph, Jaguar e Volkswagen l’impegno di tutti i concorrenti durante le 40 prove di precisione, disseminate lungo il magnifico percorso scelto dagli organizzatori, è stato sempre massimo, anche se un po’ distratti dagli stupendi paesaggi e dai luoghi che si potevano ammirare.

Entusiasmante la visita guidata al Castello Ruspoli di Vignanello con ricca merenda nel giardino all’Italiana, gli arrivi e le partenze da P.zza del Plebiscito a Viterbo, i panorami intorno al Lago di Vico ed al lago di Bolsena ed i passaggi alle Terme dei Papi, Vetralla, Villa S. Giovanni, Ronciglione, Vignanello, Soriano, Capodimonte, Gradoli, Grotte di Castro con omaggio di patate offerte dalla COORAV.

Durante il percorso la manifestazione è stata accompagnata da 2 bellissime Volkswagen concesse dallo sponsor Autocentri Balduina di Viterbo.

Dal punto di vista agonistico la battaglia al centesimo di secondo tra i viterbesi Sensi, Matarazzo, Carli ed Aquilani contro i regolaristi presenti, si è conclusa con la vittoria di Valentino Sensi, davanti a Pirri di Rieti, terzo il Viterbese Carli.

I vincitori della Coppa dei 2 Laghi Valentino e Mongala Sensi, già vincitori anche lo scorso anno, con soltanto 250 penalità su 40 prove si sono aggiudicati quindi il Trofeo Autocentri Balduina; il primo classificato del VCC, Carli si è aggiudicato il trofeo Riccardo Morganti, intitolato al noto imprenditore Romano del caffè, purtroppo recentemente scomparso, sponsor della Manifestazione da tanti anni; il Trofeo della BCC di Roma altro sponsor principale della Manifestazione è stato assegnato all’auto più elegante, Alfa 2600 Spider di Saggini.

Il pranzo del sabato è stato offerto da Autocentri Balduina nella nuova sede. La cena del sabato si è svolta al Parco dei Cimini.

La premiazione finale di domenica è avvenuta presso il ristorante Hotel Le Naiadi sulle sponde del lago di Bolsena, alla presenza del Commissario Nazionale ASI Sig. Marco Nocchi di Ancona e di Andrea Morganti che ha consegnato il trofeo al vincitore del VCC e del Sig. Monteduro che ha consegnato il trofeo al vincitore assoluto.

Un ringraziamento va a tutti i Comuni attraversati per la collaborazione e per gli omaggi di prodotti locali offerti ai concorrenti, ma soprattutto agli sponsor che hanno reso possibile la Manifestazione: Banca di Credito Cooperativo di Roma, Concessionaria VW ed Audi Autocentri Balduina di Viterbo, AXA Assicurazioni di Pasquali, Enerpetroli, Terme dei Papi, Primaprint, Vitertire, Caffè Morganti di Roma, Azienda Agricola Chiara Profili, Studio V società di costruzioni”.

Ing. Massimo Aquilani
Vice Presidente Veteran Car Club Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email