VITERBO – Una Viterbese volenterosa, ma ancora lontana dal trovare un’identità definita, rimonta per due volte lo svantaggio, chiudendo sul 2-2 il match interno contro la Lucchese.

Per l’appuntamento contro i toscani mister Nofri propone un undici molto simile a quello di Arezzo; le uniche due novità sono costituite da Tortori al posto di Peverelli sulla fascia destra e da Bismarck in attacco al posto di Jefferson (fuori all’ultimo minuto per risentimenti di natura fisica).

Il primo quarto d’ora trascorre senza emozioni, con le due squadre che si fronteggiano a centrocampo cercando di prevalere l’una sull’altra.

A rompere il ghiaccio sono gli ospiti, direttamente da calcio d’angolo, con Arrigoni che, al 21’, per poco non mette a segno il gol della carriera colpendo la traversa dalla bandierina.

Un minuto più tardi è Merlonghi ad insidiare la porta di Iannarilli, con una bordata dai venti metri che sfiora il palo alla destra del numero uno gialloblu.

La Viterbese risponde al 28’ con Razzitti, che dal limite dell’area costringe Albertoni alla respinta in corner.

E’ in ogni caso la Lucchese a fare la partita, rispetto a una Viterbese che sembra faticare nell’esprimere una manovra ragionata.

E così, al 43’, gli ospiti riescono a portarsi in vantaggio con De Vena, che devia un velenoso destro dal limite di Damiani sorprendendo uno Iannarilli non impeccabile nell’occasione.

Chiuso il primo tempo sotto di un gol la Viterbese si ripresenta in campo con Vandeputte e Musacci al posto di Bismark e Tortori.

Ed è proprio dai piedi di uno dei due nuovi entrati, nello specifico Musacci, che parte l’azione che porta i gialloblu a siglare il gol del pareggio. Dopo appena due minuti, infatti, il centrocampista trova di prima Baldassin, il quale serve subito in mezzo per un Razzitti rapace, che fulmina Albertoni per il gol dell’1-1.

La Lucchese accusa il colpo ma, al 14’, riesce a portarsi nuovamente in vantaggio con Nolè, il cui gol viene fortemente contestato dalla Viterbese a causa di una sospetta posizione di fuorigioco da parte dello stesso Nolè.

Per la Viterbese è una vera e propria doccia fredda.

I gialloblù provano a reagire, ma sotto porta continua a mancare la zampata vincente.

Mister Nofri prova allora a giocare la carta Mendez, per cercare di dare una svolta al match nell’ultimo quarto d’ora.

E la svolta, effettivamente, arriva al 32’. Musacci, ancora lui, serve Sini sulla fascia; il cross di quest’ultimo viene raccolto dall’accorrente Celiento, che di prima intenzione gonfia la rete dall’altezza dell’area piccola, riportando in equilibrio il match.

I minuti finali vedono entrambe le squadre lottare per portarsi a casa l’intera posta, ma le difese compiono bene il proprio lavoro, inchiodando così il risultato sul definitivo 2-2.

Massimiliano Chindemi

2 Viterbese Castrense (3-5-2): Iannarilli; Celiento, Sini, Pacciardi; Tortori (1’ st Musacci), Cenciarelli, Kabashi (30’ st Mendez), Baldassin, Varutti; Bismark (1’ st Vandeputte), Razzitti. A disposizione: Pini, Peverelli, Micheli, Mbaye, Zenuni, Sanè, Di Paolantonio. Allenatore: Nofri

2 Lucchese (3-5-2): Albertoni; Espeche, Capuano (21’pt Maini), Baroni; Merlonghi, Cecchini, Arrigoni (17’ st Mingazzini), Damiani, Nolè (38’ st Magli)); De Vena, Fanucchi (38’ st Russo). A disposizione: Di Masi, Razzanelli, Bragadin, Russo, Bortolussi, Cardore, Pagnini. Allenatore: Lopez

Arbitro: Robilotta di Sala Consilina (Zanardi di Genova – Magri di Imperia)

Marcatori: 43’ pt De Vena; 2’ st Razzitti; 14’ st Nolè; 32’ st Celiento

Note: ammoniti Varutti, Cenciarelli, Maini. Angoli: 5 a 2 per la Lucchese. Spettatori: 2000 circa, di cui una decina gli ospiti. Serata fresca. Terreno bagnato e in discrete condizioni. Recupero: 1’ pt – 3’ st.

Giornata 12

05/11/2017 – h 16:30

Viterbese Castrense-Lucchese

2-2

Olbia-Giana Erminio

4 novembre, h 14:30

Robur Siena-Livorno

4 novembre, h 20:30

Cuneo-Arzachena

h 14:30

Monza-Gavorrano

Pisa-Pistoiese

Prato-Piacenza

Pro Piacenza-Pontedera

Carrarese-Alessandria

6 novembre, h 20:45

Riposa Arezzo

 

 

CLASSIFICAPuntiGVNSGFGSDR
1Livorno261082024618
2Robur Siena24117311486
3Pisa2011551936
4Olbia201162315123
5Viterbese Castrense201262422175
6Monza18115331596
7Carrarese161051420182
8Lucchese161244414140
9Arzachena161151518153
10Piacenza1410424910-1
11Pistoiese14103521012-2
12Arezzo141142515141
13Giana Erminio10102441516-1
14Pontedera9102351315-2
15Alessandria910163611-5
16Cuneo910235616-10
17Pro Piacenza710145915-6
18Prato6101361019-9
19Gavorrano410118519-14

 

Giornata 13

08/11/2017 – h 16:30

Pontedera-Cuneo

h 14:30

Giana Erminio-Piacenza

Livorno-Viterbese Castrense

Pro Piacenza-Monza

Gavorrano-Arezzo

h 20:30

Lucchese-Prato

h 20:30

Pistoiese-Robur Siena

h 20:30

Alessandria-Olbia

9 novembre, h 14:30

Carrarese-Pisa

9 novembre, h 20:30

Riposa Arzachena