Trasferta calabrese amara per la Viterbese Castrense, sconfitta dalla Vibonese con il risultato di 1-0.

Prima frazione di gara all’insegna del tatticismo, con le due squadre che prediligono maggiormente il possesso palla e la ricerca del controllo del centrocampo.

Ne consegue una gara con emozioni pressoché nulle, caratterizzata da uno sterile possesso palla fine a se stesso che non consente al match di decollare a dovere.

Nella ripresa, le due squadre si presentano in campo con gli stessi undici dei primi quarantacinque minuti, ma a partire meglio è decisamente la Vibonese, che al 20’ trova la rete del vantaggio con Taurino, bravo a liberarsi in area e a battere di testa Forte.

La Viterbese accusa il colpo, ma prova ugualmente a reagire e, al 31’, va vicina al gol con Roberti, il cui colpo di testa viene deviato in maniera provvidenziale da un difensore avversario.

Sottili prova a cambiare volto alla squadra, inserendo Roberti, Bovo e Molinaro. La Vibonese, di contro, si copre, cercando di mantenere l’esiguo vantaggio acquisito.

I gialloblu, con la forza della disperazione, cercano di riacciuffare il risultato e, al 39’, sfiorano il pareggio con Pacilli; l’attaccante, giunto solo davanti a Mengoni, non riesce però a superare il numero uno calabrese, facendosi bloccare la conclusione.

I minuti finali, compresi i quattro di recupero decretati dall’arbitro, non cambiano il risultato del match. Per la Viterbese arriva così l’ennesima sconfitta (la quinta in sei gare), che condanna i gialloblu all’ultimo posto della classifica.

Massimiliano Chindemi

1 Vibonese (4-3-2-1): Mengoni; Tito (44’ st Maciucca), Malberti, Prezioso (44’ st Donnarumma), Finizio, Obodo, Camilleri, Melillo (34’ st Altobello), Bubas, Taurino (23’ st Collodel), Scaccabarozzi. A disposizione: Viscovo, Franchino, Silvestri, Çani, Allegretti, Ciotti, De Carolis. Allenatore: Orlando

0 Viterbese Castrense (4-3-3): Forte; De Giorgi (40’ st Messina), Rinaldi, Sini, De Vito, Cenciarelli (40’ st Bismark), Baldassin, Palermo (33’ st Bovo); Pacilli, Polidori (33’ st Molinaro), Vandeputte (26’ st Roberti). A disposizione: Micheli, Schaeper, Atanasov, Perri, Milillo, Otranto. Allenatore: Sottili

Arbitro: Di Graci di Como (Belsanti di Bari – Dentico di Bari)

Marcatori: 20’ st Taurino

Note: ammoniti Cenciarelli, Pacilli, Taurino, Palermo. Recupero 1’ pt – 4’ st.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email