VITERBO – Ci siamo. Dopo oltre una settimana all’insegna dell’attesa la Viterbese inizia questo pomeriggio la sua avventura nei playoff di Lega Pro.

Ad attenderla, in quel di Gorgonzola ci sarà una Giana Erminio che, nella stagione regolare, ha sempre messo in difficoltà la Viterbese.

Ricordiamo infatti come, nella gara di andata di campionato, la Viterbese riuscì a trovare il gol del pareggio finale solo al nono minuto di recupero con Cuffa; nel match di ritorno al Rocchi, invece, per i gialloblù arrivo una dolorosa e rocambolesca sconfitta per 4-3.

Con il ricordo vivo di quanto accaduto nelle due suddette gare, gli uomini di Puccica si apprestano dunque ad approcciare il match odierno con una sana sete di vendetta sportiva che, in questo caso, andrà ad accompagnare l’inizio di un sogno chiamato Serie B.

Certo, il cammino verso la finale dei playoff è lungo e ricco di insidie; in più, come se non bastasse, il regolamento non è per nulla a favore della Viterbese, obbligata necessariamente a vincere per poter passare il turno (in caso di pareggio passerebbe infatti la meglio classificata Giana).

Ma questa Viterbese ha dimostrato in stagione di potersela giocare con tutti.

Perché dunque non sognare? Perché non credere nell’impresa?

Noi, da parte nostra, vogliamo crederci; vogliamo sognare in grande.

La squadra, che ha dalla sua l’entusiasmo e la sfrontatezza di chi non ha nulla da perdere, è senza dubbio pronta a stupire. Allo stesso tempo, i tifosi, circa un centinaio, sono partiti alla volta di Gorgonzola decisi a sostenere come non mai Neglia e compagni, con la passione e l’entusiasmo che li ha sempre contraddistinti.

Non resta perciò altro che attendere con trepidazione il calcio di inizio (ore 16.30) di una sfida che mister Puccica ha preparato in settimana nei minimi particolari e che vedrà, con ogni probabilità, i gialloblù schierati secondo il seguente undici: Iannarilli in porta, Celiento, Miceli e Dierna in difesa; Pandolfi, Cruciani, Cenciarelli e Varutti a centrocampo; Falcone, Jefferson e Neglia in attacco.

Arbitro dell’incontro sarà Antonello Balice di Termoli, coadiuvato dagli assistenti Andrea Fusco di Torino e Salvatore Affatato di Vco. Quarto ufficiale, Andrea Mei di Pesaro.

Massimiliano Chindemi

PLAYOFF – PRIMA FASE

 

Girone A

Arezzo-Lucchese 1-2

Giana Erminio-Viterbese Castrense – 14 maggio, 16:30

Livorno-Renate – 14 maggio, 16:30

Piacenza-Como – 14 maggio, 18:00

 

Girone B

Gubbio-Sambenedettese 2-3

Padova-Albinoleffe -14 maggio, 14:30

Reggiana-Feralpisalò -14 maggio, 16:30

Pordenone-Bassano Virtus – 14 maggio, 18:00

 

Girone C

Juve Stabia-Catania -14 maggio, 15:00

Virtus Francavilla-Unicusano Fondi – 14 maggio, 17:30

Cosenza-Paganese – 14 maggio, 20:30

Siracusa-Casertana – 14 maggio, 20:30

 

PLAYOUT

 

Girone A

Lupa Roma-Carrarese – ANDATA 21 maggio, 17:00 – RITORNO dom 28 maggio, 17:00

Tuttocuoio-Prato – ANDATA 21 maggio, 17:00 – RITORNO 28 maggio, 17:00

 

Girone B

Forlì-Fano AJ – ANDATA 21 maggio, 16:30 – RITORNO 28 maggio, 16:30

Lumezzane-Teramo – ANDATA 21 maggio, 16:30 – RITORNO 28 maggio, 16:30

 

Girone C

Catanzaro-Vibonese – ANDATA 21 maggio – RITORNO 28 maggio

Melfi-Akragas – ANDATA 21 maggio – RITORNO 28 maggio

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email