VITERBO – Si sono svolti a Brescia i Campionati Assoluti Invernali di nuoto FINP, organizzati dalla “Polisportiva Bresciana no frontiere”. L’ evento riconosciuto dal World Para Swimming ha avuto luogo presso la piscina Palasystema nelle giornate di sabato 3 e domenica 4 marzo.

52 le Società iscrtte alla kermesse nazionale con ben 161 atleti nella start list, tutti presenti nonostante le condizioni meteo avverse, i blocchi stradali e i ritardi ferroviari.

All’appello ben 18 sui 25 Atleti di Interesse Nazionale, e praticamente tutte le giovani promesse del nuoto paralimpico, con una pioggia di primati assoluti e personali, ad indicare il livello della competizione.

Prima dell’inno Nazionale di Mameli, il Presidente della Federnuoto Paralimpica, Roberto Valori, ha salutato i presenti, ringraziato la Società organizzatrice, ed ha portato il saluto del Presidente del CIP Luca Pancalli prossimo alla partenza verso la nuova avventura: i Giochi Paralimpici Invernali in Corea (9-18 luglio).

Il programma della sessione 1 di sabato è partito con la gara dei 50 dorso S1 – S5 e subito quindi è sceso in acqua l’atleta della Vitersport Alessandro Pacchiarotti. Una buona prestazione, che ha migliorato di 2 secondi il tempo di iscrizione e che ha consentito l’accesso alla finale open . E qui Alessandro ha dato il meglio di sé, migliorando ancora il tempo di 4 secondi ed ottenendo un prestigioso 4 posto assoluto nazionale.

Una bella soddisfazione per l’atleta della Vitersport Libertas, che si allena, con assiduità ed impegno presso l’impianto natatorio della SARVAM di Viterbo, sotto la guida dello staff tecnico della Vitersport ed in particolare dell’istruttore Riccardo De Chicchis, che lo ha accompagnato nella trasferta. Un debutto stagionale che fa ben sperare per i prossimi impegni 2018.

Commenta con il tuo account Facebook