Giovedì 22 novembre Lorenzo Costantini e Chiara Bordi saranno di scena a Sutri

“SuperAbile” sbarca al Museo di Palazzo Doebbing, da un’idea dell’Assessore alla Pubblica Istruzione, Giulia Cacchiarelli. Il progetto, nato a Bassano Romano, ideato e fondato dal consigliere comunale Alfredo Boldorini, con il prezioso supporto di Fortunata Scarponi e Alessandra Mosci (presidente dell’associazione Etruschi di tiro con l’arco, con una sede operativa, tra l’altro, in città) e che vede protagonisti tre ragazzi viterbesi amputati (Lorenzo Costantini, Chiara Bordi e Marzia Viola), ai quali, di recente, si è aggiunta la modella pisana Chantal Pistelli McClelland (affetta da aplasia dalla nascita, referente del progetto a Pisa), farà tappa anche nell’Antichissima Città di Sutri.

Ad accogliere l’associazione nella splendida location del museo di Palazzo Doebbing, oltre ai consiglieri comunali, ci sarà anche il sindaco Vittorio Sgarbi che, non solo si è detto entusiasta dell’iniziativa ma ha assicurato la sua presenza per giovedì 22 novembre dalle ore 15:30 nell’aula conferenze del museo di Piazza del Duomo 1.

Terminate quelle del “G. Gradoli” di Montalto di Castro e quella recentissima del “Canonica” di Vetralla, la tappa nell’Antichissima Città di Sutri rappresenta la 25a uscita del progetto che, a oggi, ha coinvolto 3400 studenti, percorso, compresa la trasferta di Pisa, 2100 chilometri ed ottenuto 40 patrocini di istituzioni pubbliche, scolastiche, università ed enti sportivi.

L’Amministrazione comunale invita la cittadinanza a partecipare calorosamente all’iniziativa

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email