Tarquinia Lido è pronta a tuffarsi nella settimana più calda e animata della sua estate: da lunedì 12 agosto, infatti, la città si prepara a vivere dei giorni a cavallo del Ferragosto pieni di sport, musica, intrattenimento e divertimento, con un’anteprima all’insegna del colore che lancia l’edizione 2019 di Sport’n’Roll feat. Fermento.

Domenica 11 agosto, infatti, nella spiaggia libera in corrispondenza di piazza delle Naiadi, SottoSuono EventGroup presenta la terza edizione di Goodbye Summer Holi, il color party più grande del litorale ad ingresso rigorosamente gratuito. Dalle 16 del pomeriggio via alla festa, in un pomeriggio dedicato a giovanissimi e famiglie, per poi proseguire sino a tarda notte con una festa stile disco vera e propria: tutto animato dai colori anallergici che rendono così speciale questo evento, oltre naturalmente all’alternarsi in consolle di deejay ed intrattenimento. Al via anche le eliminatorie del beach tennis.

Da lunedì, poi, sarà sport a tutto tondo: già aperte le iscrizioni per i tornei di beach tennis, basket 3vs3, beach volley e foot volley, sui vari campi del lungomare si alterneranno esibizioni, sfide, premiazioni e sorprese. Insieme a Sport’n’Roll torna per la sua seconda edizione Fermento, festival delle birre artigianali che già nel 2018 aveva riempito Tarquinia Lido, assieme ad un contorno di street food e mercatini

E tutti i giorni saranno caratterizzati dalla musica: lunedì 12 agosto subito l’appuntamento con i Matia Bazar, il 13 con Miwa Cartoon, cover band del Lucca Comics, poi via via Easy Pop, Donatella Milani ed altri artisti. Senza dimenticare lo spettacolo pirotecnico di Ferragosto e l’inedita, per il Lido, esperienza con le fontane danzanti.

Sport’n’Roll feat. Fermento è, come detto, organizzata dalla Pro Loco Tarquinia, con il contributo del Comune di Tarquinia, in partnership con Evensound e con la collaborazione di Assotur, Sib, Federbalneari, Confocommercio Lazio Nord, Sottosuono, Superabile, Tarkna Volley Beach, Parco Avventura Riva dei Tarquini e Arco Club Tarkna, con la media partnership di Radio Italia Anni ‘60.

Commenta con il tuo account Facebook