TARQUINIA – Sono stati donati 4mila euro a famiglie e aziende di Norcia colpite dal terremoto. I fondi, raccolti con l’iniziativa solidale di Natale “Cuore al Centro”, sono stati consegnati il 9 marzo da una delegazione di Semi di Pace e dell’istituto “Santa Rosa” di Viterbo che ha incontrato il vescovo della diocesi di Spoleto Norcia Renato Boccardo.

«L’obiettivo dell’iniziativa era di contribuire, nel suo piccolo, alla ricostruzione dei legami sociali ed economici dell’area. – spiega la onlus di Tarquinia – Anche quest’anno abbiamo potuto contare sulla generosità di tantissime persone e sul prezioso impegno dei volontari. Un ringraziamento all’istituto “Santa Rosa” che ci ha supportato nell’iniziativa. Ci piace pensare che con questo gesto la comunità di Norcia possa sentire la vicinanza e l’affetto di tutti». Nel 2017 l’associazione aveva donato 8mila euro all’IC “A. De Gasperi – R. Battaglia” per sostenere le attività didattiche.

«La nostra attività di solidarietà guarda all’Italia e all’ambito internazionale. – conclude la onlus – In queste settimane stiamo portando avanti “Una colomba per un sorriso”, la vendita delle colombe pasquali per raccogliere fondi al fine di garantire istruzione, cibo e assistenza medica per i bambini nei Paesi in via di sviluppo, completare la scuola primaria “Saint Jean” in Camerun, sostenere 250 famiglie indigenti del territorio».

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email