La Asl di Viterbo ha comunicato l’accertamento di tre nuovi casi: si tratta di soggetti residenti o domiciliati nei comuni di Montefiascone, Tuscania e Tolfa.

Il territorio di Tuscania conta un numero considerevole di contagi. Il caso accertato nella giornata odierna, tuttavia, si iscrive in un trend negativo che aveva visto scendere il tasso dei nuovi contagiati fino a 0 nei giorni scorsi. Pertanto, è evidente che la notizia allarma  il Sindaco Fabio Bartolacci che, attraverso un video sulla pagina Facebook, torna a dare ai concittadini l’ “odiosa” comunicazione.

“Il nuovo caso di contagio è stato accertato in un nucleo famigliare già colpito dal virus. Rientrerebbe nella “normalità” che episodi di contagio si verifichino nella stessa famiglia, nonostante le precauzioni che è necessario prendere anche nei rapporti interfamiliari. Ciò che desta preoccupazione, però, è il fatto che tale contagio è avvenuto a distanza di più di 30 giorni dall’accertamento del primo: questo dimostra che il periodo di incubazione del virus può essere più lungo di 14 giorni e che la guarigione, a sua volta, richiede tempi altrettanto lunghi. Per questo, dobbiamo continuare a mantenere alta la guardia e a rispettare le disposizioni per limitare il contagio. Noi, come Amministrazione, continueremo nel nostro lavoro, a fianco di tutti i cittadini e di chi è stato maggiormente colpito da questo “maledetto” virus”.