Comune Viterbo lega

Il Comune di Viterbo apre lo Sportello Europa. È stata approvata di recente la delibera riguardante l’istituzione dello sportello territoriale dell’Ufficio Lazio Europa, presentata dall’assessore alle politiche europee Antonella Sberna.

A fornire i dettagli è direttamente l’assessore, che spiega: “É una grande soddisfazione poter annunciare che a due mesi dal nostro insediamento, e avendo lavorato in piena estate, siamo riusciti a gettare le basi per l’imminente apertura dello Sportello Europa al Comune di Viterbo grazie a una strettissima sinergia con l’Ufficio Lazio Europa della Regione Lazio. Si tratta di un punto territoriale di accesso alle opportunità di finanziamento offerte dai fondi europei, uno sportello rivolto a cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni, con lo scopo di garantire ai potenziali beneficiari un servizio puntuale di orientamento, informazione e supporto alla partecipazione ai bandi regionali, nazionali ed europei. Entriamo così a far parte della rete di sportelli dell’Ufficio Lazio Europa sul territorio regionale – aggiunge l’assessore -.

Lo sportello territoriale sarà utile anche per la formazione del personale dipendente del Comune di Viterbo e di organismi a esso collegati. Il tutto attraverso l’organizzazione di giornate di orientamento che consentiranno al personale territoriale di sfruttare le opportunità di empowerment offerte dallo sviluppo e la sperimentazione di nuove figure professionali connesse al territorio. Consentirà inoltre all’amministrazione comunale di aumentare e rafforzare la propria presenza e capacità amministrativa sul territorio.

Ad oggi sono state avviate tutte le procedure amministrative che permetteranno di vedere a breve lo Sportello Europa operativo, pronto per iniziare le sue attività. Siamo determinati a vedere presto concretizzato questo progetto – ha concluso l’assessore Sberna -. La nostra città deve raccogliere i frutti del lavoro che stiamo portando avanti con serietà e nel rispetto degli impegni presi con tutti i i viterbesi”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email