Quando si dice eccellenze viterbesi. Con il suo romanzo La lunga ombra di un sogno, Roberta Mezzabarba, scrittrice viterbese vince con menzione di merito il premio letterario “il Convivio 2018” della prestigiosa Accademia Internazionale il Convivio di Castiglione di Sicilia (CT).
Che la Mezzabarba fosse destina a grandi numeri lo si era capito fin dall’uscita del suo romanzo lo scorso dicembre. Ma che addirittura vincesse un concorso letterario con il suo libro di esordio è stata una vera sorpresa.

Vincere un premio sarebbe stato bello comunque, ma vincerlo in Sicilia, con un romanzo ambientato fra la Tuscia Viterbese ed ad Aci Castello, è veramente una immensa soddisfazione, una consacrazione. Essere giudicata dai siciliani per come li ho descritti è una enorme soddisfazione – ci dice l’autrice.

Domenica 28 ottobre Roberta Mezzabarba sarà ai Giardini Naxos per riturare il premio, mentre sabato 27 ottobre presenterà il romanzo al Castello Normanno di Aci Castello, con il patrocinio del Comune e l’assessore Salvo Danubio a fare gli onori di casa.

I sogni esistono e se si ha il coraggio di sognarli anche quando sembrano lontani ed irraggiungibili tutto può accadere – ci dice la scrittrice con gli occhi lucenti di emozione – Non smettete mai di sognare, e soprattutto tirateli fuori dai cassetti questi sogni!

E per nel futuro cosa dovremmo aspettarci?
Non ci sarà da aspettare molto! – ci dice la Mezzabarba – In novembre uscirà il mio secondo romanzo, Legàmi, sempre edito dalla Caravella editrice di Capranica.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email