Sabato 29 maggio si è svolta sulle acque del lago di Vico la periodica esercitazione per il mantenimento delle capacità operative congiunte della componente aerea e acquatica del Corpo nazionale dei vigili del fuoco in ambito regionale.

L’esercitazione, alla quale hanno preso parte i sommozzatori del Comando di Viterbo e il nucleo elicotteri di Rieti, ha visto la simulazione di un intervento di soccorso in favore di un bagnante in difficoltà, con lancio in acqua di un aerosoccorritore e recupero dell’infortunato a bordo dell’aeromobile con il verricello in dotazione.

La simulazione ha permesso di testare la perfetta sinergia tra le due componenti del Corpo nazionale, essenziale per garantire la sicurezza dei tanti bagnanti e turisti che si prevede frequenteranno le spiagge della nostra regione nell’imminente stagione estiva.