VITERBO – “Non metto in dubbio che tutti i cagnolini in gabbia rappresentino un caso che colpisce il cuore, ma talvolta ci sono situazioni che mettono a dura prova la nostra sensibilità. Quelle in foto sono due sorelline di razza…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedente“Sacro e Profano”, il catalogo della mostra oltre i confini nazionali
Articolo successivoConsiglio comunale, il calendario delle prossime sedute