“Giovedì durante il consiglio d’istituto del Liceo Paolo Ruffini di Viterbo è stato approvato, su proposta dei rappresentanti degli studenti, il regolamento per l’istituzione della Carriera Alias per studenti e studentesse in transizione di genere.

La Carriera Alias – scrive Bianca Piergentili per Rete degli Studenti Medi di Viterbo – è un regolamento che permette a chi sta intrattenendo un percorso di transizione di genere di essere riconosciuto negli atti ufficiali della scuola con il nome scelto nella transizione, e non con quello anagrafico.
Questo provvedimento permette quindi a molti studenti di affermare e vedere riconosciuta la propria identità anche all’interno della scuola, e di non essere costantemente discriminati attraverso l’utilizzo del deadname sul registro elettronico, nelle mail, nelle circolari o negli altri documenti.

Come Rete degli Studenti Medi, non possiamo non riconoscere l’importante traguardo raggiunto nel Liceo Paolo Ruffini, che come prima scuola della provincia di Viterbo ha approvato questo regolamento.

Lavoreremo affinché questo passo avanti nei confronti della comunità LGBT venga fatto anche in tutte le scuole della provincia, per realizzare, scuola dopo scuola, un ambiente veramente inclusivo e accogliente”.

Articolo precedenteGrande successo di pubblico alla prima edizione della “Serata di biologia marina” al campo Cialdi di Tarquinia
Articolo successivoProvincia di Viterbo e Comuni contrari alla realizzazione dell’impianto di biometano ad Arlena di Castro