«Un’oasi naturale completamente stravolta, la fuga dagli agriturismi e l’illegalità diffusa.

Sulle vie d’accesso, i blindati delle FFOO a fare da filtro, dentro un’area di centinai di ettari, in cui regna l’anarchia, auto con la targa occultata e bivacco di migliaia di persone.

Ho incontrato prima Piero Camilli, Roberto e Fabrizio Camilli, presso le strutture ricettive, da cui sono scappati turisti, con disdette fino a fine agosto.

Poi in Comune a Valentano per portare sostegno al Sindaco Stefano Bigiotti.

Questa vicenda – afferma Mauro Rotelli, deputato Fratelli d’Italia, – va seguita fino in fondo, uno scempio di queste dimensioni non può rimanere impunito».

 

 

Articolo precedenteCome predisporre la piscina per la chiusura invernale
Articolo successivoFinanziato il progetto “Discover Tuscia. The secret of Italy”