VITERBO – Un unico grande tavolo lungo centro metri. Un catena di solidarietà per aiutare chi, tutti i giorni, cerca di rendere la vita degli altri migliore. Sabato 17 giugno al campo da rugby Sandro Quatrini va in scena la solidarietà con la quinta edizione della cena da palo a palo.

Un appuntamento nato da un’idea degli Old del società viterbese, sempre vicini alle tematiche sociali, diventato ormai tradizionale momento che accompagna la chiusura della stagione sportiva e che traduce in maniera concreta alcuni dei valori fondanti del mondo ovale: amicizia, fratellanza e, appunto, solidarietà.

Salumi, formaggi, pasta e carne alla brace tra le pietanze che verranno servite subito dopo l’assemblea di fine anno.

Una cena con i fiocchi (e giochi gonfiabili per i bambini) con i piatti trasportati con un insolito mezzo di servizio, un trattore che simboleggia insieme forza e carattere.

Durante la cena verranno consegnati i cap – il tradizionale riconoscimento consegnato a chi veste anche per una sola volta la maglia un club – ai giovani che hanno esordito in prima squadra, al termine invece saranno consegnati aiuti economici a cinque associazioni viterbesi: “Erinna”, impegnata nella lotta alla violenza contro le donne, “Oltre noi” per l’inclusione sociale di persone con disabilità, “Holland” che si occupa di aiutare disabili fisici e mentali attraverso l’attività velica, “Giorgia 2009” associazione medica impegnata in Africa centrale, e “Tu e amore” che aiuta i malati oncologici e le loro famiglie ad avere un alloggio gratuito nei pressi di un ospedale di eccellenza.

La cena, aperta a tutti avrà un costo di 15 euro per gli adulti, 10 per i bambini fino a 12 anni, gratuita fino a 6.
Per info e prenotazioni 348.7995793