Grandi festeggiamenti quelli che si prospettano per il prossimo 4 novembre e che coinvolgeranno l’Aviazione dell’Esercito nelle diverse attività commemorative e di presidio previste in occasione della Giornata delle Forze Armate, alla presenza delle Autorità civili e militari del Viterbese e delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma.

La giornata commemorativa che inizierà alle ore 10 presso il Monumento ai Caduti di Piazza del Sacrario coinvolgerà numerose Autorità. Alle 10.20 tre squilli di tromba daranno il via alla Solenne Cerimonia dell’Alzabandiera al termine della quale avverrà la deposizione di una corona al Monumento del Sacello in memoria dei Caduti.

Novità di quest’anno l’iniziativa “Caserme aperte” che prevederà, nella giornata che ricorda le Forze Armate a 100 anni dalla Grande Guerra, la possibilità di visitare le caserme di Viterbo aperte al pubblico. Per l’occasione, dalle 14:00 alle 17:00, il Comando Aviazione dell’Esercito metterà a disposizione della cittadinanza la sede del 1° Reggimento AVES “Antares” presso l’Aeroporto Tommaso Fabbri, dove sarà allestita una mostra statica di armi e mezzi dell’Esercito e di elicotteri e aerei in forza alla Specialità nonché il simulatore di volo “Rolfo” un dispositivo promozionale itinerante all’interno del quale i visitatori, guidati da piloti e specialisti dell’Aviazione dell’Esercito potranno cimentarsi in una simulazione di attività di volo.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email