Sabato 5 marzo 2022, presso il Centro Anziani Polivalente di Vitorchiano, si è tenuto un incontro per illustrare le potenziali truffe ed i metodi per riconoscerle ed evitarle.

Il Centro comunale, nella persona del Presidente Vittorio Bizzarri ed il Direttivo in toto, hanno aderito pienamente all’iniziativa promossa dall’Arma dei Carabinieri.

Alla presenza dei numerosi soci e del Direttivo, il Comandante della locale stazione, Luogotenente Bonarrigo Salvatore, ha spiegato la modalità delle varie truffe che vengono messe a segno a discapito delle categorie più vulnerabili.

Al centro della discussione l’invito ai cittadini a controllare sempre l’identità di chi si presenta alla porta di casa e, in caso di sospetti, rivolgersi subito al numero unico delle emergenze, il 112. Tra le altre, anche la truffa dello specchietto retrovisore dell’auto e quello della gomma bucata nei parcheggi dei supermercati.

Estremamente interessante la campagna di sensibilizzazione da cui è scaturito un ampio dibattito, visto l’interesse dei presenti, ai quali il Comandante ha dato la più ampia disponibilità per qualsiasi dubbio o sospetto.

Articolo precedenteDomus Mulieris supera Rieti
Articolo successivoEmpatia a scuola: la ricerca va avanti