Il centrodestra pronto per una nuova scommessa

0

VITERBO – Un laboratorio di lavoro per i centri della provincia, un punto di incontro tra diverse esperienze e diversi bagagli culturali, sociali e amministrativi provenienti da differenti zone della Tuscia da mettere a disposizione dei territori della Tuscia.

 

È con questo spirito che l’altra sera a Tuscania si è svolta la prima riunione di una costituenda associazione di cui per ora fanno parte alcuni sindaci e alcuni amministratori locali di centrodestra, ma che, con una spiccata connotazione civica, ha intenzione di non restare un circolo chiuso, stretto nella logica dei partiti tradizionali oggi in crisi di identità, ma aperto alle istanze del territorio. L’idea di fondo è quella di organizzare in tutte le aree del Viterbese un movimento che possa rispondere alle esigenze locali e sia capace di presentare progetti e ottenere finanziamenti che possano trasformarsi in opere concrete e in benefici per le realtà della Tuscia.

 

I presenti all’incontro hanno proposto la forma associativa per questo nuovo movimento, che ha in animo non solo di rappresentare un punto di riferimento per gli elettori di centrodestra alle prossime elezioni amministrative che interesseranno diversi comuni della provincia, ma anche e soprattutto di mettere insieme un programma del territorio, sul territorio e per il territorio. All’iniziativa hanno partecipato Fabio Bartolacci Fabio, sindaco di Tuscania; Sergio Caci, sindaco di Montalto di Castro; Mario Giulianelli Mario, sindaco di Villa san Giovanni in Tuscia; Mauro Pucci Sindaco di Canino; Fabio Menicacci, sindaco di Soriano nel Cimino; Ermanno Nicolai, sindaco di Tessennano; Paolo Equitani, sindaco di Bolsena; Guido Cianti, sindaco di Sutri, Massimo Bambini sindaco di San Lorenzo Nuovo; Ivo Cialdea Sindaco di Bomarzo; Salvatore Serra sindaco di Ischia di Castro. Inoltre, oltre ai primi cittadini citati, erano presenti all’incontro, Daniele Sabatini, consigliere regionale; Claudio Ubertini, capogruppo di Fotza Italia al Comune di viterbo; Giulio Marini, consigliere comunale di Viterbo; Francesco Urbanetti, ex consigliere provinciale; Giuseppe Fraticelli, ex assessore provinciale; Paolo Muroni, ex assessore al Comune di Viterbo; Roberto Viola, coordinatore provinciale dei club di Forza Italia; assessori e consiglieri del Comune di Tuscania.

 

La fase programmatica è aperta e subito dopo le festività, all’inizio del 2016, sarà ufficializzata la costituzione dell’associazione.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.