“Tenerezza dell’essere”, a Tuscania la mostra personale di Ludmilla Filippova

0

 

TUSCANIA – L’associazione culturale Real Dreams di Tuscania, presenta la mostra personale della pittrice Ludmilla Filippova, nata in Kirghizistan vive da tanti anni a Tuscania e la sua non è semplice pittura non è solo un mettere colori sulla tela, le sue creazioni hanno un’anima nei suoi quadri mette un vero e proprio amore lo stesso amore che nutre per la pittura da sempre; l’attenzione nei dettagli e quel tocco che incanta chi guarda le sue opere; la mostra aprirà il 3 settembre per terminare l’11 settembre, si svolgerà in Via Torre di Lavello n° 11 a Tuscania; gli orari di apertura sono dal lunedì al venerdì 17:30 – 20:30 e il sabato e la domenica 10:00 – 12:30 e 17:30 – 20:30; l’ingresso è libero e l’inaugurazione ci sarà sabato 3 settembre alle ore 17:30.

Ludmilla Filippova nasce in un piccolo paese dell’Asia Centrale, il Kirghizistan. Già nell’infanzia, si sviluppa in lei un interesse spontaneo e forte per l’arte: per la pittura e in particolare per la musica, che nel giro di pochi anni si trasforma in un’autentica e grande passione. Le altissime montagne del suo paese, l’aria fresca e pulita, la poesia dei paesaggi, i fiumi veloci e profondi, la natura pittoresca piena di mille profumi e colori, lasceranno per sempre nella memoria dell’artista un’impronta profonda e troveranno un forte richiamo nel suo percorso artistico. Grazie all’importante sostegno della sua famiglia, all’età di nove anni viene iscritta alla scuola musicale statale nella classe di pianoforte dove continua gli studi fino al 1995. In questi anni apprende e approfondisce varie materie musicali e nello stesso tempo anche studi sulla storia, la critica d’arte in vari aspetti e generi: musica, pittura, letteratura al livello mondiale; anche questi avranno grande influenza non solo nella crescita professionale, ma anche e soprattutto nella crescita interiore dandole la possibilità di cercare ed esprimere la propria personalità artistica. La musica diventa sempre più importante nella sua vita e dopo il 1995, continua gli studi nel Liceo Professionale di Bishkek dove nel 1999 prende il titolo di insegnante di pianoforte. Nonostante gli obiettivi già raggiunti, la ricerca di maturare e perfezionarsi ancora di più la spinge a proseguire gli studi al Conservatorio Nazionale di Bishkek dal 1999 al 2004; parallelamente agli studi porta avanti l’insegnamento nella scuola internazionale ” Silk Road ” di Bishkek. Nel 2005 si trasferisce in Italia iniziando una nuova vita fatta di avventure, di incontri, di momenti difficili, sorprendenti e anche piacevoli; dopo tanti anni di studi ha la possibilità di realizzare il suo sogno nel cassetto e prova ad esprimersi con la pittura. Nel 2006 inizia a frequentare la Scuola di Arti Visive dell’associazione Next di Tuscania (VT) gestita dalla pittrice Antonella Properzi, dove con grande volontà e impegno imparerà tecniche e tematiche pittoriche: pittura ad olio, su ceramica, vetro, metallo, legno, acquerello e sanguigna; ogni tecnica è stata approfondita con grande amore e grande desiderio di realizzare le proprie idee artistiche maturate con gli anni di studio ed esperienze personali. Le sue opere sono piene di colori accesi, vivaci, piene di positività e spontaneità; predilige le nature morte fiamminghe, i ritratti, i paesaggi, gli scorci e anche le opere astratte e innovative. La sua arte è una sintesi armoniosa tra due grandi culture: orientale e occidentale, affascinanti e completamente differenti. Attualmente l’artista vive e svolge la sua attività di pittrice a Tuscania in provincia di Viterbo e partecipa con impegno ad eventi culturali; ogni anno espone in varie mostre sia locali, sia in Italia e sia all’estero; è socia attiva nell’associazione culturale Real Dreams dove cerca di trasmettere il suo amore per l’arte; il suo percorso artistico non si ferma mai ed è in
costante ricerca di nuove idee ed evoluzioni sempre attenta a nuove emozioni che la natura e le sue esperienze le regalano.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.