«Nella settimana di stop Campionati laziali per gli incresciosi episodi che hanno coinvolto un giovane arbitro inviato a dirigere una gara di Promozione, – scrive Giordano Sugaroni – la Polisportiva Real Azzurra Grotte di Castro ha organizzato presso il Palazzetto dello Sport di Acquapendente la Festa della Scuola calcio.

La giornata è iniziata con la presentazione ufficiale alle ore 15.00 del progetto affiliazione Frosinone calcio con la presentazione ufficiale dei kit a tutti gli iscritti ed agli allenatori.

“Nel ringraziare il Comune di Acquapendente”, hanno sottolineato i rappresentanti delle due Società coinvolte nell’affiliazione, “sottolineiamo l’ambizione di un progetto di realizzazione nell’alto viterbese di una sorta di “polo autorizzato” assieme ad una Società sportiva di Serie A tra le prime a credere nel concetto di Accademia.

Un percorso con obiettivi sia a medio e lungo termine in grado di consentire al settore una crescita professionale in cui al centro del progetto ci sia il bambino.

Il tutto per una sorta di crescita che al termine della stagione consenta al settore il raggiungimento di importanti risultati in ambito formativo”.

A seguire presso lo Stadio Comunale “Dario Dante Vitali” effettuato uno stage con i Tecnici. Al termine merenda dello sportivo per tutti complimenti ai Tecnici Luca Fortuni e Federico Burla per lo stupendo lavoro iniziato nell’ambito del progetto “Under 14 Etruria calcio”.

Nel Campionato regionale, ottavo posto per i piccoli del binomio tecnico: 6 punti in 5 gare (2 vittorie e 3 sconfitte), 7 reti realizzate e 7 subite per un saldo di 0. Solo ed unicamente applausi per la formazione Giovanissimi fascia b impegnata nel Girone unico provinciale. Seppur fuori classifica ha già conquistato 7 punti in 5 gare (2 vittorie, 1 pareggio 2 sconfitte), realizzato 6 reti e subite 8 per un saldo negativo di -2».

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email