VITERBO – Sempre più persone decidono di adottare un cagnolino, se potessi esprimermi in modo esplicito amerei dire che nel nostro paese stiamo raggiungendo finalmente un livello di consapevolezza sociale discreto, ma mi limiterò come al solito a dispensare i miei modesti consigli a coloro che intendono intraprendere questo fantastico viaggio:

REGOLA NUMERO UNO – IMPRESCINDIBILE E INOPINABILE: UN CANE E’ PER SEMPRE.

Stabilita la regola n. 1, iniziamo a parlare della scelta del nostro amico. Ogni razza di cane gode di una sua peculiarità e particolarità, giocoso, sonnolento, pauroso, pigro, aggressivo, coccoloso, solitario, e, potre andare avanti per ore. Ora, la nostra scelta deve ricadere sul carattere che più ci rispecchia, esempio, se, come me siete pigri all’esasperazione, non pensate mai e poi mai di scegliere un Border Collie o un Jack Russell, a prescindere dalla taglia, sono alcuni tipi di cane che hanno bisogno di continuo movimento, se siete patiti della corsa o delle passeggiate, deviate il vostro interesse da Bulldog, molossoidi e affini, se avete bambini piccoli o appena nati, evitate come la peste cani di piccola taglia specie Pinscher o jack Russell, potrebbero diventare un serio pericolo per il bambino. Insomma, calibrate la vostra gamba secondo il passo, ossia il vostro cane deve somigliarvi, o almeno essere il più possibile simile a voi.

La scelta del canile, la mia consigliata e preferita, non da luogo, come dicono molti, ad un “incontro al buio”, basteranno infatti poche semplici manovre e un po di esperienza per stabilire sin dai primi giorni di vita, il carattere, l’indole e la crescita del cane. Quindi se non siete in grado di farlo da soli, servitevi di comportamentalisti che vi guideranno verso la scelta.

Tenete sempre a mente che comprare un cane è sempre molto pericoloso, il traffico dai paesi dell’est e’ spietato, feroci trafficanti senza scrupoli, la consanguinietà che li contraddistingue che porta a malattie ed alla morte, inoltre si alimentano mafie e traffici illeciti effettuati in modalità degne del medioevo. Quindi preferite sempre il canile, non costa nulla ed in più farete una grande buona azione.

Leonardo De Angeli

Commenta con il tuo account Facebook