“Carne trita – l’educazione di un cuoco”, Leonardo Lucarelli presenta il suo libro a Caprarola

0

 

CAPRAROLA – Sabato 18 marzo, alle ore 17,00, presso il Palazzo della Cultura di Caprarola, sarà presentato il libro “Carne trita – l’educazione di un cuoco”.

Si tratta di un romanzo autobiografico scritto da Leonardo Lucarelli, chef-scrittore originario di Caprarola, ed edito nel 2016 dalla Garzanti. Il volume, pubblicato anche in Spagna (“Carne picada”) e negli Stati Uniti (“Mincemeat”), è stato definito da Antonio D’Orrico, sul Corriere della Sera “il miglior romanzo italiano dell’anno”. Grande successo lo ha sta ottenendo anche negli USA dove a dicembre è stato tra i 100 libri più venduti su Amazon e dove ha collezionato lusinghiere recensioni tra le quale una sul prestigioso Wall Street Journal.

Oltre l’ossessione per i cuochi in tv, oltre la moda dei libri di ricette e delle recensioni stellate, oltre le copertine dei settimanali patinati, Lucarelli racconta, in prima persona, la sua vita da vero cuoco descrivendoci la cucina come un ambiente in cui i grembiuli sono sporchi di sugo e i piani di lavori sono pieni di farina e coltelli. Nessuna scuola costosa e nessuno studio di registrazione.

Leonardo Lucarelli è nato a Dalhousie, in India. A quattro anni, insieme alla sua famiglia, si trasferisce in Umbria, dove si diploma in restauro e conservazione dei beni culturali. Si laurea in Antropologia a Roma, dove, per sostenersi nelle spese per l’università inizia a fare il lavapiatti. Di tappa in tappa, facendo il giro di tutta l’Italia, intraprende una carriera di cuoco che lo nel 2006 lo porterà ad ottenere suo primo incarico da chef. Interrompe di tanto in tanto l’attività in cucina per compiere lunghi viaggi in moto, i cui reportage vengono pubblicati su varie riviste. In questo momento vive e lavora a Padova. “Carne trita” è il suo primo romanzo.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.