Le esplorazioni sonore nella musica contemporanea nel concerto di sabato 5 settembre

Dopo il successo riscosso tra luglio ed agosto dai primi tre concerti, riprendono gli appuntamenti della rassegna “Suoni Farnesiani”, il nuovo segmento estivo de “I Concerti dell’Accademia degli Sfaccendati” che Giovanna Manci e Giacomo Fasola hanno ideato, con l’organizzazione della COOP ART di Roma, per il Palazzo Farnese di Caprarola. “Suoni Farnesiani” si propone di realizzare un ideale gemellaggio artistico e musicale tra due delle più prestigiose dimore storiche del territorio regionale: il Palazzo Chigi di Ariccia, sede istituzionale de “I Concerti dell’Accademia degli Sfaccendati”, e il Palazzo Farnese di Caprarola.

La rassegna estiva è stata realizzata grazie alla progettualità della direttrice di Palazzo Farnese, Marina Cogotti, e alla fattiva collaborazione della Direzione Regionale Musei Lazio guidata da Edith Gabrielli, con il pieno appoggio e sostegno del sindaco di Caprarola Eugenio Stelliferi. Tre saranno gli appuntamenti in programma per settembre. Il primo, sabato 5 alle ore 18.30, vede protagonista l’ensemble Avidi Lumi che propone un agire spazio-temporale degli strumenti della tradizione attraverso le esplorazioni sonore della musica d’oggi, con esiti sorprendenti e inaspettati

Animatori di questa ricerca saranno Alice Cortegiani (clarinetto), Elena D’Alò (flauto e flauto basso), Ivan Liuzzo (percussioni e disegno luci), Marco De Martino (live electronics) ed Edoardo Bellucci (regia del suono) che presenteranno composizioni di Marco De Martino, Emiliano Turazzi, con due prime esecuzioni assolute, e Giacinto Scelsi.

Secondo la normativa anti Covid-19, al concerto si accede su prenotazione chiamando il 333.1375561, con la mascherina e rispettando il distanziamento fisico.

Nello spirito di coniugare la bellezza della musica con quella dell’ambiente che la ospita, sarà possibile effettuate una visita accompagnata al Palazzo Farnese prima del  concerto alle ore 16:30: nel rispetto delle norme anti Covid-19 anche la visita va prenotata al numero 333.1375561. Per ulteriori informazioni: www.concertiaccademiasfaccendati.it  Email: [email protected].