La “Legion of St. Michael Italy Law Enforcement Motorcycle Club”  ha riunito oltre 300 motociclisti nella Tuscia per il “3rd Ride of the Patriots” 

Massiccia partecipazione al terzo motoraduno organizzato dallaLegion of Saint Michael LEMC Italy, associazione di motociclisti composta da membri delle Forze Armate che unisce la passione per lo storico marchio Harley Davidson alla beneficenza diretta ai più bisognosi, soprattutto ai fratelli e sorelle in Armi che hanno subito gravi menomazioni in servizio e ai loro familiari.

Oltre a numerosi Club provenienti da tutta Italia, quest’anno l’evento ha registrato la partecipazione di motociclisti provenienti dagli Stati Uniti (Illinois, Arizona e Florida) e dal Qatar.

Grazie alla stretta collaborazione con le amministrazioni locali di Bagnoregio, Lubriano, Celleno e Castiglione in Teverina, la giornata è stata caratterizzata da numerose attività: motogiro al Borgo fantasma di Celleno, musica, giochi, tatuaggi, gastronomia, artigianato, ballo e soprattutto una riffa di beneficienza, il cui ricavato sarà devoluto alla famiglia di un militare dell’Esercitodeceduto, che versa in serie difficoltà.

La Legion of Saint Michael, infatti, promuove ed organizza eventi e manifestazioni con finalità di aggregazione e fraternizzazione e raccolta fondi, come fatto nelle precedenti edizioni con l’Associazione Nazionale per l’Assistenza ai Figli Minorati di dipendenti ed ex dipendenti militari e civili del Ministero della Difesa (ANAFIM) e con l’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani ed i Militari di Carriera dell’Esercito (O.N.A.O.M.C.E.), alle quali sono state consegnate delle donazioni raccolte durantegli eventi ufficiali del club.

A conclusione della manifestazione i legionari, coerentemente con i Valori etici sposati servendo le Istituzioni, hanno voluto rendere onore ai Caduti per dimostrare riconoscenza e rispetto nei confronti di chi ha sacrificato la vita. Sono state deposte delle corone d’alloro a Castel Cellesi (frazione di Bagnoregio), in ricordo del Maresciallo Capo Massimiliano Biondini, caduto in Iraq nel 2005; a Lubriano, in memoria del Caporal Maggiore Scelto Giandomenico Pistonami, che ha perso la vita in Afghanistan nel 2009 e, infine, in onore di tutti i Caduti Castiglionesi presso il Monumento ai Caduti a Castiglione in Teverina.

Il Presidente della “Legion”, Generale di Divisione Rodolfo Sganga, ha commentato l’evento sottolineando che “La nostra Legione è un sodalizio di Servitori dello Stato, composto da appartenenti alle Forze dell’Ordine e Forze Armate che,nell’agire quotidiano anche fuori dal servizio, si ispira agli stessi Valori che ne guidano l’operato durante il Servizio”.