Corchiano

«Cari cittadini, in questo momento di grande emergenza mondiale, dove la nostra Nazione e anche le nostre comunità sono in estrema difficoltà, – comunica l’Amministrazione Comunale di Corchiano – il nostro pensiero deve necessariamente andare alle nostre persone più fragili, in primis ai nostri anziani, le persone malate, sole, e quelle che fanno fatica ad andare avanti e che purtroppo stanno pagando il prezzo più alto di questa emergenza.

In questa situazione è fondamentale dare sostegno, aiuto e speranza con un gesto, una telefonata, una parola di incoraggiamento.

Una comunità unità si vede proprio nei momenti di difficoltà, quando riesce a soccorrere e assistere le persone più bisognose. Corchiano non vuole lasciare nessuno indietro.

Riprendendo le parole di Papa Francesco che ieri ci ha toccato nel più profondo dell’anima: “Non ci siamo fermati davanti a guerre e ingiustizie planetarie, non abbiamo ascoltato il grido dei poveri e del nostro pianeta gravemente malato, abbiamo proseguito imperterriti pensando di rimanere sani in un mondo sempre più malato. È il tempo di scegliere cosa conta e cosa passa, di separare ciò che è realmente necessario da ciò che non lo è, è il tempo di reimpostare la rotta della nostra vita verso gli altri… nessuno si salva da solo. In questo momento di naufragio…. solo la solidarietà e la speranza danno sostegno e significato alla vita”.

Vogliamo fare nostre le parole del Pontefice cercando di fare sempre di più e sempre meglio, con la partecipazione attiva dei Servizi Sociali, della Parrocchia con la Caritas, della Croce Rossa e della Protezione Civile, per essere più vicini alle tante persone in difficoltà, attraverso modalità discrete, dove ognuno può rivolgersi, un punto di ascolto e assistenza che si può attivare chiamando i seguenti numeri:

Servizi Sociali Comunali Tel. 379 1874436
Caritas (Don Ilario)  Tel. 339 6057530
Croce Rossa Tel. 370 1092928
Protezione Civile Tel. 338 7035039

A supporto delle persone più fragili è inoltre attiva la linea telefonica dedicata al Counseling sociale per accogliere le richieste di aiuto e fornire una risposta tempestiva e appropriata alle categorie fragili:

Tel. 366/9343005 dalle ore 8.00 alle ore 20.00 di tutti i giorni compresi i festivi.

Un grande ringraziamento a Don Ilario che nonostante tutto è sempre disponibile facendoci sentire continuamente la sua presenza e il suo supporto anche in modalità virtuale. Non lasciamo indietro nessuno!».