VITERBO – “Voglio ringraziare i tecnici e tutti i dipendenti della nostra Azienda, che con il loro lavoro hanno consentito di dare avvio ai lavori di manutenzione straordinaria e di efficientamento energetico, attraverso l’installazione di pannelli fotovoltaici, in numerosi immobili di nostra proprietà”.

 

E’ quanto dichiara Pierluigi Bianchi, commissario dell’Ater di Viterbo, il quale sottolinea che “il piano di interventi, adesso, è avviato ovunque e si concluderà entro l’anno, secondo quanto stabilito”.

 

“Con la firma dei relativi contratti – aggiunge Bianchi – le ditte hanno fatto partire i lavori anche a Viterbo, in via Tarconte, e a Tarquinia, in via Berlinguer: gli impegni di spesa sono, rispettivamente, di 237mila e di 293mila euro. Ritengo che questa sia la strada giusta per il rilancio della nostra Azienda: non è più il tempo di stare a guardare, dobbiamo diventare davvero impresa e questo è ciò che, grazie al lavoro del personale dell’Azienda, stiamo cercando di fare, giorno dopo giorno”.

 

“Di fatto – spiega il direttore generale, Roberto Rondelli – abbiamo superato una prova importante, riuscendo a non perdere i fondi europei del Programma Operativo Regionale. I lavori di Viterbo e Tarquinia si aggiungono a quelli di Montefiascone, partiti a marzo. Quando gli impianti saranno realizzati, avremo grandi benefici in termini di risparmio e utilizzeremo energia solare, dunque pulita. In buona sostanza, ci stiamo impegnando al massimo per realizzare alcuni importanti interventi, che erano programmati da tempo”.

Commenta con il tuo account Facebook