I Carabinieri della Stazione di Bassano Romano hanno proceduto alla perquisizione personale e domiciliare di un 67enne, già conosciuto alle forze dell’ordine e tenuto da tempo sotto osservazione, abitante in Bassano Romano.

Nel corso dell’operazione i militari rinvenivano un’arma non censita in banca dati ed illegalmente detenuta, un fucile utilizzato verosimilmente per caccia di frodo, e nel contesto delle operazioni veniva inoltre rinvenuta una piantagione con nr.16 (sedici) piante di cannabis indica nel giardino adiacente l’abitazione.

L’uomo pertanto è stato dichiarato in arresto per detenzione di arma illegale e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’arrestato al termine delle operazioni è stato posto a disposizione dell’a.g. di Viterbo.