I carabinieri della stazione di Montalto di Castro hanno concluso ieri una importante operazione antidroga, eseguendo due misure cautelari degli arresti domiciliari, nei confronti di un cittadino tunisino ed un cittadino marocchino, ritenuti dalla Procura della Repubblica di Civitavecchia, che ha concordato con le investigazioni dei carabinieri della stazione di Montalto di castro, responsabili di spaccio, durante il periodo dell’ultima estate , all’interno della pineta di quel comune.

I carabinieri infatti durante l’ estate scorsa hanno avviato l’ attività investigativa , cristallizzando diversi episodi di spaccio all’ interno della pineta , dimostrando la colpevolezza dei due cittadini africani arrestati ieri. La stazione carabinieri ha effettuato durante il periodo estivo numerosi servizi di osservazione che hanno consentito di cristallizzare le prove dello spaccio che aveva creato un via vai di tossicodipendenti all’ interno della pineta.

I due spacciatori sono stati arrestati questa mattina a Montalto di Castro e canino.