Nascondeva 22 gr di cocaina in tasca ma viene intercettato e tratto in arresto dagli uomini della Polizia di Stato della Squadra Mobile della Questura di Viterbo.
L’episodio si è verificato nell’ambito di mirati servizi di P.G. volti a contrastare il fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti nella zona centrale del capoluogo, quando scorso la Squadra Mobile della Questura ha realizzato un’attività di polizia che ha interessato un italiano di 41 anni.

In particolare, veniva predisposto un servizio di osservazione nei pressi di Via Marconi a seguito del quale i poliziotti della Sezione Antidroga notavano un ragazzo in atteggiamento sospetto. Lo stesso, sottoposto a controllo, veniva trovato in possesso di bel quattro ovuli di cocaina occultati all’interno di un pacchetto di fazzolettini di carta.

L’uomo veniva, quindi, condotto in Questura e, dopo le formalità di rito, è stato tratto in arresto e su disposizione dell’A.G. condotto agli arresti domiciliari. per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e denunciato per porto abusivo di armi. Nel corso del processo per direttissima il giudice ha convalidato l’arresto e sottoposto l’uomo alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza, con il divieto di uscire da casa nelle ore notturne.

Permane altissima l’attenzione degli investigatori della Squadra Mobile volta a stroncare il triste fenomeno dello spaccio e del consumo di sostanza stupefacente tra i giovani viterbesi.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email